ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùEditoria

Il Sole24Ore.com promosso dagli analisti di New York

Promosso con 100/100 nell’analisi di affidabilità delle notizie e nella trasparenza delle fonti, e al vertice anche dell'engagement sui social media

di Alessandro Galimberti

2' di lettura

Il Sole24Ore.com promosso con 100/100 nell'analisi di affidabilità delle notizie e nella trasparenza delle fonti, e al vertice anche dell'engagement sui social media. A certificare i pieni voti del nostro sito è una società di New York di monitoraggio su media e informazione globali, NewsGuard Technologies, Inc. amministrata da Steven Brill e Gordon Crovitz, il primo fondatore di The American Lawyer, Court Tv e Yale Journalism Initiative, Crovitz già editore ed editorialista del Wall Street Journal.

I criteri di valutazione

I criteri di valutazione adottati dal team di analisti di NewsGuard sono sette, tra cui quello relativo alla raccolta e presentazione delle informazioni in modo responsabile, la distinzione tra notizie e opinioni, la trasparenza su proprietà e finanziatori, e la chiara distinzione dei contenuti pubblicitari.
Secondo l'analisi, i giornalisti del Sole 24 Ore meritano il massimo del punteggio per equilibrio e precisione, fanno riferimento a più fonti, non distorcono e non travisano le informazioni nel trattare le notizie.
Top rating anche per il sito che dichiara chi ne è proprietario e chi lo finanzia, «rivelando così interessi finanziari degni di nota» per la trasparenza. Nel riportare notizie o un insieme di notizie e opinioni, certifica NewsGuard, «IlSole-24Ore distingue chiaramente la descrizione dei fatti dall'espressione di opinioni e non sceglie di riportare solo determinati fatti o eventi per avvalorare la propria tesi».
Qualità, queste, apprezzate anche dai frequentatori di social network, come risulta dai 5,7 milioni di like, commenti e interazioni su Facebook e Twitter.

Loading...

La top ten

Nella top ten del buon giornalismo online di lingua italiana figurano anche Open, Tpi, Focus, Internazionale, EditorialeDomani, Pagellapolitica e Facta.news, mentre tra i siti glocal Varesenews e Lanuovasardegna.

La nota metodologica di NewsGuard, che vive di finanziamenti, specifica che «gli investitori esterni non svolgono alcun ruolo nella determinazione delle valutazioni o nella stesura delle schede informative dei siti o in qualsiasi altro aspetto dei contenuti editoriali di NewsGuard».


Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti