ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùMercati

CureVac crolla alla Borsa di Francoforte, vaccino anti-Covid è efficace solo al 47%

La società, che ha sede a Tubinga, ha reso noto i deludenti risultati provvisori dello sviluppo del vaccino contro il coronavirus sperimentato su circa 40mila volontari in Europa e America Latina

di Giuliana Licini

(REUTERS)

2' di lettura

CureVac crolla in Borsa anche a Francoforte, dopo la caduta accusata a Wall Street nell'after-hours, per effetto dell'annuncio che il suo vaccino contro il Covid è efficace solo al 47%. Il titolo della biotech tedesca perde oltre il 40%. Nelle scorse ore, la società che ha sede a Tubinga ha reso noto i deludenti risultati provvisori dello sviluppo del vaccino contro il Covid sperimentato su circa 40mila volontari in Europa e America Latina. «Nel contesto senza precedenti con almeno 13 varianti all'interno del sottogruppo di partecipanti allo studio esaminato in questa analisi ad interim, CVnCoV ha raggiunto un'efficacia preliminare del 47% contro la malattia Covid-19 di ogni gravità e quindi non ha soddisfatto i criteri di successo statistici specificati», ha indicato l’azienda in una nota, precisando che l’analisi iniziale suggerisce che l’efficacia è legata all’età e alle varianti. Il vaccino risulta in effetti più efficace nei soggetti più giovani. I risultati sono stati comunicati all’Ema. Il monitoraggio ha per altro confermato un buon profilo di sicurezza del farmaco e l’azienda proseguirà i test fino alla fase finale, precisa CureVac.

«Speravamo in un risultato migliore»

«Speravamo in un risultato interinale migliore, ma riconosciamo che dimostrare un’elevata efficacia in un contesto così ampio di varianti è difficile. Mentre continuiamo verso l’analisi conclusiva, l’efficacia complessiva del vaccino potrebbe cambiare», ha commentato il ceo del gruppo, Franz-Werner Haas. La Commissione Ue ha prenotato 405 milioni di dosi e la Germania, con un’intesa separata, aveva prenotato altre 20 mila dosi. Gli accordi, tuttavia, ora appaiono in dubbio, indicano gli operatori.

Loading...

Per il suo vaccino CureVac utilizza la tecnologia dell'mRna messaggero come i sieri di Pfizer/BioNTech e Moderna, che hanno però un'efficacia superiore al 90%. Su CureVac riponevano molte speranze anche i Paesi in via di sviluppo, per la facile conservazione e per i minori costi del vaccino. CureVac sviluppa anche vaccini di seconda generazione in grado di rispondere ai problemi delle varianti, ma il loro sviluppo è meno avanzato.

(Il Sole 24 Ore Radiocor)

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti