energia

Il Tap entra in fase operativa: porterà in Europa il gas azero

Un'infrastruttura in grado di trasportare 10 miliardi di metri cubi all'anno di nuove forniture di gas dall'Azerbaigian verso i mercati europei

di R.E.

2' di lettura

A quattro anni e mezzo dalla cerimonia inaugurale dei lavori di costruzione a Salonicco, la multunazionale Tap annuncia che è operativo il gasdotto che porterà in Europa gas dall'Azerbaigian e che «avvia le operazioni commerciali lungo gli 878 km che attraversano la Grecia, l'Albania, il Mare Adriatico e l'Italia». «Tap - precisa la multinazionale in una nota - è il tratto europeo del Corridoio Meridionale del Gas, un'infrastruttura in grado di trasportare 10 miliardi di metri cubi all'anno di nuove forniture di gas dall'Azerbaigian verso i mercati europei».

I partner

Loading...

L'azionariato TAP è composto da BP (20%), SOCAR (20%), Snam S.p.A. (20%), Fluxys (19%), Enagás (16%), e Axpo (5%).

TAP gestisce un'infrastruttura di trasporto del gas naturale dal confine tra Grecia e Turchia al sud Italia, consentendo la commercializzazione del gas in diversi Paesi europei.
TAP assicura una rotta di transito diretta e a costi competitivi, nel quadro del Corridoio Meridionale del Gas, una catena del valore lunga 3.500 chilometri che si snoda dal Mar Caspio all'Europa.
Operando in linea con gli standard operativi e di sicurezza nazionali e internazionali, funge da Operatore di Trasporto Gas (TSO) e Operatore di Trasporto Indipendente (ITO), offrendo capacità agli shipper interessati a un trasporto sicuro, affidabile ed efficiente.

Il percorso del gasdotto

l gasdotto parte in prossimità di Kipoi, al confine tra Grecia e Turchia, dove si collega al Trans Anatolian Pipeline (TANAP), attraversa la Grecia settentrionale, muovendo in direzione ovest fino a Ieropigi, nella regione di Kastoria, al confine tra Grecia e Albania, attraversa l'Albania e il Mar Adriatico e approda sul litorale salentino dove si connette alla rete italiana di trasporto del gas.Il percorso dell'opera agevola la fornitura di gas ai Paesi dell'Europa sudorientale e l'approdo in Italia moltiplica le opportunità di ulteriore movimentazione del gas caspico nei più vasti mercati europei.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti