Viaggio tra le ceneri del rogo che ha devastato la tendopoli di San Ferdinando

5/12i migranti dimenticati di rosarno

Il trasferimento rifiutato

Credit Francesco Mollo (per gentile concessione)

Nel ghetto andato in fumo vivevano molti degli immigrati che la scorsa estate hanno rifiutato di trasferirsi nella nuova tendopoli allestita a 300 metri di distanza. E con la raccolta delle arance, nei vicini campi di Rosarno e dintorni, altri si sono aggregati. Per gli attivisti di Campagne in lotta e di altre associazioni che rappresentano gli extracomunitari, lo spostamento nell'area attrezzata rappresentava ad agosto un “atto forzato in un campo di Stato per chi lavora come bracciante nella Piana di Gioia Tauro”. In prima linea c'era Veronica Padoan, figlia del ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan. Qualche settimana dopo le è stato recapitato un foglio di via della durata di tre anni dal territorio di San Ferdinando.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti