calcio & business

Il trend topic? #InterMilan

di Gi.Cap.

2' di lettura

Non solo tv, il derby tra Inter e Milan si gioca anche sulle piattaforme social che rappresentano il canale di fidelizzazione dei tifosi con gli occhi a mandorla verso i brand dei due club. Sia Inter che Milan sono presenti in Cina. I rossoneri, che contano in tutto il mondo oltre 410 milioni di simpatizzanti, ne hanno un terzo a Pechino e dintorni. L’Inter sta attuando con Suning una politica molto aggressiva destinata nei prossimi anni a far crescere numeri e interesse. Il derby all’ora di pranzo e nel prime time cinese è un’occasione unica: i precedenti dicono che quando si gioca alle 12,30 il traffico social cinese è mediamente triplo rispetto alle notturne italiane: #InterMilan è destinato a diventare un trend topic.

L’Inter ha 97 milioni di followers, ovvero profili interessati al club, in tutto il mondo (+11% rispetto al 2015) di cui 37 milioni definibili fan (+32%) con un alto livello di interazione rispetto alle pagine ufficiali della società. In Cina sta per tagliare il traguardo dei 500mila fans su Weibo (il Twitter cinese) e ne ha un milione su Baidu Tieba, che per la community nerazzurra rappresenta il ritrovo digitale più frequentato con un volume di oltre 77 milioni di post. La strategia è coinvolgere top influencer locali per moltiplicare: «Il mercato cinese è molto importante per noi, non solo per i numeri che abbiamo oggi ma per le possibilità che ci riserva il futuro – spiega Robert Faulkner, communication officer Inter -. Con l’aiuto di Suning saremo sicuramente tra i club più rilevanti nel mondo cinese anche attraverso la comunicazione digitale sulla quale vogliamo investire molto».

Loading...

La lunga vigilia del derby è stata vissuta con una chat su Weibo, oltre a Twitter e Inter Channel, con protagonista Candreva sulla falsariga della presentazione di Gagliardini dedicata unicamente al mondo social, veicolata su 4 piattaforme e trasmessa in Cina su PPTV, tv di proprietà Suning che detiene già i diritti per la Premier League e la Liga spagnola ed è pronta a investire ancora.

Il Milan conta 434mila followers su Weibo con 10 milioni di reads al mese. Ne ha 27.000 su WeChat (272mila reads) ed è presente anche su Youku, canale comparabile al nostro YouTube. Le strategie di comunicazione digitale sono state rilanciate dallo scorso mese di luglio con la creazione della Milan Media House voluta da Barbara Berlusconi per armonizzare la produzione di contenuti legati al brand Milan gestendo internamente tutte le attività social, mobile, internet e della televisione tematica Milan Tv. Il sito ufficiale, così come per l’Inter, ha un canale in lingua cinese e sta lavorando nella valorizzazione dei live streaming.

La Supercoppa a Doha è stata uno dei momenti di maggiore coinvolgimento della comunicazione multicanale. La vigilia del derby è stata caratterizzata da una speciale Question&Answer con De Sciglio trasmessa live su Facebook, Weibo e Milan Tv con la possibilità di raggiungere contemporaneamente oltre 25 milioni di tifosi in tutto il mondo.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti