telefonia

Iliad, Tim, Wind, Tre e Vodafone: riparte la sfida tariffe. Ecco tutte le offerte

Grande ondata di sconti tra gli operatori della telefonia. Iliad fa ancora paura agli operatori mobili italiani. Anche se un po’ meno dell’anno scorso

di Alessandro Longo


Contratti di telefonia mobile. Occhio alle cattive sorprese

5' di lettura

Iliad fa ancora paura agli operatori mobili nostrani. Un po' meno dell'anno scorso, ma ancora paura la fa: altrimenti non si spiegherebbe l'ultima grande ondata di tariffe scontate, lanciate da tutti in questi giorni, esplicitamente rivolte a rubare clienti al nuovo operatore venuto dalla Francia. Rubare, sì, ma forse è più corretto dire riprendersi indietro. Già, perché è arrivato da pochi giorni l'ultimo osservatorio trimestrale Agcom che certifica il danno fatto da Iliad nelle compagini degli operatori tradizionali negli ultimi dodici mesi. Un bilancio.

Ebbene, il saldo tra portabilità in entrata e in uscita è risultato negativo soprattutto per Wind Tre (-1.958 mila clienti; ma i conti di Wind compensano la perdita grazie al noleggio della rete che deve dare alla stessa Iliad), Vodafone (-820 mila unità) e TIM (-499 mila unità). Il tutto a favore ovviamente di iliad, che ha guadagnato 2.711 mila clienti in un anno.

Passare a un operatore non Iliad: come e perché
Prima di vedere le tariffe che questi operatori hanno lanciato per gli utenti Iliad, direttamente o con i loro marchi low cost Ho (Vodafone) e Kena (Tim), ecco alcune indicazioni generali.

Per prima cosa, sono offerte ora rivolte a clienti Iliad ma alcune di queste – al solito temporaneamente – possono valere anche per utenti di altri operatori. Anche se non abbiamo Iliad, quindi, val la pena darci un occhio e poi informarci per sapere se possiamo attivarle.

Un aspetto negativo da considerare è che, com'è noto, sono offerte speciali. Non si trovano sul sito ufficiale tipicamente (a eccezione di quelle Ho e Kena). Di solito, vanno attivate nei negozi abilitati. Si può anche chiamare il call center dell'operatore (o farsi chiamare inserendo il proprio numero sul sito, nella sezione apposite per “attivare con operatore”) e chiedere come fare.

Un secondo punto è un caveat che si tende a sottovalutare. Queste offerte, appunto perché speciali e low cost, sono storicamente soggette a “rimodulazione”. Eufemismo degli operatori per dire che ce le possono rincarare anche poco dopo che le abbiamo attivate (lasciandoci solo il diritto di andarcene gratis). E sarebbe una disdetta perché – questo è il terzo punto – ci sono costi iniziali da subire: per la sim, l'attivazione (quasi sempre) e, in certi casi, il primo mese anticipato.

Ci sono anche da considerare i costi associati all'operatore che si lascia, in questo caso Iliad. Per diventarne clienti abbiamo dovuto pagare 17,98 euro per l'offerta Giga 50, 16,98 euro per Giga 40 e 14,98 euro per Voce. Comprende il costo di una sim pari a 9,99 euro e del primo mese anticipato.

L'anticipo è una novità, che non c'era al debutto di Iliad. Una salvaguardia contro il “turismo telefonico” (come è noto in gergo), ossia la prassi di attivare una sim con un operatore low cost al solo scopo di passare poi a un'offerta rivolta ai soli utenti di quell'operatore.

Sono costi che andrebbero ammortizzati in un mesetto. Ma tra un mese c'è il rischio di non trovare più l'offerta a cui si voleva alla fine passare (è molto probabile però che ce ne sia un'altra altrettanto valida, se siamo clienti Iliad).

Ultimo punto, vediamo non solo il prezzo delle ultime offerte (a volte inferiore a quelli Iliad, a fronte di 50 GB di traffico), ma anche i limiti, come quello della velocità massima o l'assenza di sms inclusi (che interessano poco alla clientela delle low cost).

Offerte Tim
È il caso dell'ultima di Tim, Mercury 50GB con minuti illimitati e 50 Giga in 4G, ma attenzione con il limite di 150 Mbps in download. Costo: 7 euro al mese (contro i 7,99 di Iliad, sempre con 50 GB, ma che ha anche gli sms illimitati non solo i minuti). C'è anche TIM Steel S 50GB con minuti illimitati, sms illimitati, 50 Giga di traffico con lo stesso limite di velocità, al costo di 7,99 euro al mese. In questo caso quindi è proprio come Iliad quanto a traffico incluso, ma su una rete che – in base a tutti i test – risulta migliore per copertura; la velocità massima invece sarà probabilmente inferiore a quella Iliad per colpa del limite a 150 Mbps.

Solo in alcune città c'è la storica TIM Iron con 50 Giga e minuti illimitati a 6,99 euro al mese.

Per le prime due offerte, c'è il costo della sim pari a 10 euro (gratis in alcuni negozi), il primo mese anticipato e 12 euro di attivazione. Per la Iron X, invece, l'attivazione è di 3 euro, più il costo della sim di 10 euro che però ne include altrettanto di traffico.

C'è persino un'offerta Tim online per i clienti Iliad, la Titanium Go Giga Online, a 9,99 euro al mese, con minuti, sms illimitati e 50 Giga con il blocco a 150 Mbps. Primo mese anticipato e costo di attivazione gratuiti. Il costo di una nuova SIM online è di 25 euro con 20 euro di traffico incluso.

Offerte Kena
La low cost di Tim ha contro Iliad la Kena 5.99 Flash, minuti e sms illimitati e ben 70 Giga di traffico dati su rete 4G; ma con un grosso blocco a 30 Mbps in download e 5,76 Mbps in upload. Il prezzo è 5,99 euro al mese. È attivabile online e nei negozi, a 15 euro, che però comprendono attivazione, primo mese e 4 euro di credito.

Offerte Vodafone e Ho
Simile a quelle Tim la Vodafone Special Unlimited 7 con minuti, sms illimitati, 50 Giga 4G con il blocco a 600 Mbps in download e un costo di 7 euro al mese. Uno dei punti di forza è che non c'è attivazione. Il costo per la sim sono i soliti 10 euro.

Con il marchio Ho. c'è la 5.99, molto simile a quella Kena: costo di 5,99 euro al mese, 50 GB di traffico a 30/30 Mbps massimi, minuti e sms illimitati. Il costo iniziale è di 15,99 euro, di cui 6 euro come prima ricarica e 9,99 euro come costo di attivazione (con sim inclusa).

Offerte Wind
L'offerta anti Iliad da considerare ora è la Wind All Inclusive 50 Flash con minuti illimitati, 100 sms e 50 Giga di traffico a 6,99 euro al mese.
Il costo di attivazione è alto, 26,99 euro, ma scende a 11,99 euro se la sim rimane attiva per 24 mesi dall'attivazione; in caso contrario verranno addebitati i restanti 15 euro (un'altra misura contro il turismo telefonico).

C'è il solito costo della sim, 10 euro, scontato in alcuni negozi. L'offerta è presente anche online, dove cambia il costo iniziale: 16,99 euro, di cui 6,99 euro come primo mese anticipato e 10 euro per la sim con contributo di attivazione in promo a 0 euro invece di 15 euro, se rimane attiva per 24 mesi.

Offerte 3
Il marchio 3, di Wind 3, da un po' propone per questo target la Play 50 Unlimited con minuti illimitati, 50 Giga di traffico dati a 6,99 euro al mese.
Per l'attivazione si pagano 6,99 euro, più 10 euro di sim e una prima ricarica; ma al momento online c'è un'offerta al solo costo di 20 euro con pari traffico incluso (anche la spedizione è gratis).

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...