ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùIdee week end

Immersi in un mare di verde tra colline, boschi e vette

Come nel territorio umbro di Vallo di Nera, oppure vicino Parma nel Parco Naturale Boschi di Carrega o lungo la nuova Route du Bonheur che collega Italia all’Istria passando per la Slovenia

di Lucilla Incorvati

4' di lettura

I week di primavera sono ideali per andare alla scoperta di territori che in questa stagione sono un omaggio alla natura e alla sua esplosione di colori come quelli lungo la strada tra l’Italia e l’Istria passando per la Slovenia. Anche in alta montagna come a Cervinia l’inverno ha lasciato spazio alla primavera anche se si scia ancora per qualche giorno. Se per i più piccoli la visita al Boschi di Carrega è l’occasione per partecipare ad una caccia al tesoro inusuale, i grandi rimarranno ammaliati dalll’aspetto fiabesco di Vallo di Nera circondato da un mare di verde.

In Umbria nel paese monumento di Vallo di Nera

Nel paese-monumento di Vallo di Nera (Pg), terra di racconti, che con il suo castello domina la Valnerina, con i centri incastonati tra le rocce, i monti Maggiore e Coscerno ed il fiume Nera, fino al giorno di Pasquetta, il 18 aprile 2022, si terranno una serie di appuntamenti dal titolo “Sentieri, Vicoli e Racconti”. Si tratta di una serie di esperienze naturalistico/culturali, per scoprire camminando il ricco patrimonio culturale di questo borgo, con escursioni a piedi, corredate da visite al castello e alle frazioni di Vallo di Nera, durante le quali godere dei racconti della tradizione fatti da abitanti, attori e musicisti. Vallo di Nera, uno dei Borghi più Belli d’Italia, Bandiera arancione del Touring Club, Comune amico della Api, Comune Fiorito e membro delle associazioni nazionali Città del Tartufo e Città dell'Olio, ha un’eccezionale caratteristica: non è solo un castello ancora integro, ma possiede una densità di superfici affrescate davvero imponente e di grande pregio. Un aspetto fiabesco circondato da un mare di verde che si perde nella linea irregolare delle montagne. Un intreccio di natura ed attività umana di grande suggestione.

Loading...


Blowing in the Woods nel Parco Naturale Boschi di Carrega (PR)

A 15 km da Parma, il Parco Naturale dei Boschi di Carrega è un luogo ricco di biodiversità che ha imparato dalle favole l'arte di nascondere e rivelare segreti. Nei suoi 1270 ettari di estensione fra il fiume Taro e il torrente Baganza, è come se gli alberi parlassero in una lingua tutta loro, che può essere compresa solo leggendo i messaggi custoditi in oltre 120 ampolle disseminate tra faggi, castagni e felci.
A quanto pare, i bambini sono gli esseri umani che meglio comprendono i pensieri della natura racchiusi nei contenitori del progetto Blowing in the Woods, inusuale caccia al tesoro in cui la fortuna non è sigillata in uno scrigno sotto terra ma si apre intorno agli occhi, passo dopo passo, offrendo allo sguardo il senso stesso di un'esperienza alla scoperta dell'importanza del rispetto dell'ambiente e dell'ecosostenibilità. È questo il tema attorno al quale ruotano le frasi impresse sui fogli contenuti dalle ampolle: chi trova i messaggi, può aggiungere la propria firma e riporli di nuovo nella custodia, per lasciare una traccia di sé e del passaggio, senza dimenticare di scattare una foto e condividerla sui social con l'hashtag #blowinginthewoods. Anche se i Boschi di Carrega accolgono le indagini solitarie di piccoli avventurieri e baby esploratrici – con genitori al seguito - è comunque possibile prendere parte alle iniziative di ricerca organizzate talvolta da BenNature Trekking (https://www.bennaturetrek.com/) e alle passeggiate per famiglie in compagnia degli asinelli di Asini nel Cuore (http://asininelcuore.it/).

Musica in vetta: MTV Snowball Cervinia

Sabato 30 aprile la grande musica elettronica e il divertimento salgono ad alta quota con “MTV Snowball Cervinia”, evento di respiro internazionale, occasione per coronare il grande successo della stagione invernale del Cervino Ski Paradise e che segna la ripresa dei concerti live firmati MTV. Una stagione sciistica durata oltre sei mesi, quella del comprensorio transfrontaliero ai piedi del Cervino, iniziata il 16 ottobre 2021 e che si conclude il 1° maggio 2022. Il grande concerto gratuito sulle piste, che si terrà nello scenario di eccezione di Plan Maison, a 2’555 metri di quota, nasce proprio dalla collaborazione tra CERVINO S.P.A e MTV, il brand di intrattenimento di Paramount in onda in Italia in esclusiva su Sky. Cinque ore di musica no stop, a partire dalle 13:00, in una location unica, circondata da monti innevati e cielo cristallino e raggiungibile sci ai piedi o con gli impianti di risalita da Breuil-Cervinia. Un appuntamento in cui il Cervino sarà la spettacolare quinta naturale dei dj set di alcuni tra gli artisti italiani più apprezzati del panorama musicale mondiale: Benny Benassi, Merk & Kremont, insieme NAVA, musicista emergente selezionata tramite MTV New Generation, l'iniziativa che offre visibilità ai giovani talenti.

Italia, Slovenia e Istria nella nuova Route du Bonheur dei Relais & Châteaux

Entro la fine di maggio tutte le 49 dimore italiane (38 alberghi e 11 ristoranti) riapriranno le porte per una stagione all'insegna della sostenibilità e del benessere all'aria aperta con nuovi progetti di tutela del patrimonio gastronomico e nuove location Da non perdere per esempio L'Orto Felice del Relais & Châteaux Borgo San Felice a Castelnuovo Berardenga (SI), vincitore del Sustainability Trophy 2022 di Relais& Châteaux. Tra le novità anche tre nuove ville e una nuova Route du Bonheur che collega Italia, Slovenia e Istria lungo la costa adriatica. Lasciata la bellezza della Serenissima e della sua laguna, si prosegue alla scoperta delle terre dell’antica Repubblica di Venezia. Da una parte all’altra dell’Adriatico, dopo una sosta gastronomica a Udine, arrivano gli incantevoli paesaggi delle Alpi Giulie. Tra boschi primordiali e fiumi dalle acque turchesi, si attinge alla forza della natura in Slovenia e si arriva a Lubiana. In Istria ci si immerge nelle acque cristalline di un’insenatura selvaggia o ci si lascia sedurre dal fascino della Riviera della Belle Époque. Senza trascurare l’entroterra dove prendono forma le strade dei vini, dell’olio d’oliva e la cucina riflette la ricchezza dei paesaggi che la circondano.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti