grandi eventi

Impianti dislocati in città e sui monti

Gli esperti faranno tesoro dell'esperienza dei Giochi di Torino 2006 e Sochi 2014

di Antonio Larizza

Gli esperti faranno tesoro dell'esperienza dei Giochi di Torino 2006 e Sochi 2014


2' di lettura

Il G8 del 2009, con i grandi del mondo riuniti a L’Aquila tre mesi dopo il sisma che colpì al cuore la città. L’esposizione internazionale Expo 2015 di Milano, inaugurata in pieno allarme terrorismo. L’insediamento di Papa Francesco nel 2013 e, l’anno successivo, la cerimonia di canonizzazione di Papa Giovanni XXIII e Papa Giovanni Paolo II. O ancora il Giubileo del 2016. Le conoscenze strategiche che Leonardo metterà a disposizione degli organizzatori di «Cortina 2021» sono il frutto di collaborazioni ultradecennali con le commissioni organizzatrici di decine di grandi eventi: manifestazioni istituzionali, pubbliche o agonistiche per loro natura esposte a grandi rischi.

Tra i precedenti non mancano eventi sportivi come i Commonwealth Games (GoldCoast 2018 e Glasgow 2014) o il Campionato mondiali di ciclismo ospitato dalla città di Firenze nel 2013. Ogni evento ha specificità proprie, definite dalla tipologia di manifestazione, dalla conformazione del territorio ospitante e dal contesto operativo. Così, per garantire la sicurezza di «Cortina 2021», gli esperti di Leonardo faranno tesoro dell’esperienza accumulata in due eventi della stessa natura: i Giochi olimpici invernali di Torino 2006 - l’edizione che per prima sperimentò il modello “diffuso”, con impianti dislocati non solo nella città di Torino ma anche nelle località montane della Val di Susa - e quelli di Sochi 2014, le prime Olimpiadi invernali ospitate dalla Russia.

Azienda globale con competenze nel campo dell’alta tecnologia, Leonardo è tra le prime dieci società al mondo nel settore Aerospazio, difesa e sicurezza. Nonostante l’impatto dell’emergenza Covid, secondo le previsioni contenute nella “Relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2020, quest’anno la società prevede ricavi compresi tra 13,2 e 14 miliardi di euro, sostanzialmente in linea con il 2019.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti