Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 09 gennaio 2013 alle ore 16:37.

My24

Digitali e pronti per farsi largo sui mercati stranieri. È il profilo "ideale" dei distretti italiani secondo Google e Unioncamere che hanno firmato un protocollo di intesa, con il patrocinio del ministero dello Sviluppo economico, per accrescere il grado di digitalizzazione di venti poli produttivi del made in Italy.

Lo strumento consiste in borse di studio della durata di sei mesi per neolaureati e laureandi che saranno formati sul tema dell'economia digitale con l'obiettivo di sostenere le imprese nella crescita sul web, soprattutto per progetti finalizzati all'export. Le risorse – pari a 120mila euro per 20 borse di studio da 6mila euro ciascuna – sono messe a disposizione da Google. Unioncamere, attraverso la rete delle camere di commercio, farà invece da collante sul territorio tra i giovani e le aziende dei distretti selezionati.

Il bando potrà essere scaricato dal sito www.unimercatorum.it, per accedere alla selezione laureandi e neolaureati dovranno dimostrare di avere competenze di economia, marketing e management, conoscenze digitali orientate al web marketing e una conoscenza del territorio e del contesto economico.

Commenta la notizia

Shopping24

Dai nostri archivi