Storia dell'articolo
Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 20 dicembre 2013 alle ore 18:06.
L'ultima modifica è del 20 dicembre 2013 alle ore 19:25.

My24

I giudici della VI sezione penale della Cassazione hanno annullato senza rinvio il sequestro da 8,1 miliardi di euro nei confronti delle società della famiglia Riva che controlla l'Ilva. Il provvedimento era stato confermato dal riesame di Taranto. Di fatto il provvedimento emesso dai giudici della Suprema corte ha accolto il ricorso presentato di legali dei Riva, Franco Coppi ed Enrico Pallieri.

Il provvedimento emesso dalla Cassazione rispetto alla holding che controlla l'Ilva riguarda in particolare la 'Riva Fire' e le società collegate, non le persone fisiche. La decisione presa dalla Suprema corte impone anche la restituzione dei fondi che erano stati oggetto di sequestro. Gli ermellini hanno annullato senza rinvio l'ordinanza del riesame di Taranto.

Commenta la notizia

Ultimi di sezione

Shopping24

Dai nostri archivi