Economia

ComoNexT prepara il nuovo salto

  • Abbonati
  • Accedi
INNOVAZIONE

ComoNexT prepara il nuovo salto

Un sistema di droni per localizzare i parassiti; la misurazione oggettiva dell’esperienza emozionale dei consumatori. E poi abbigliamento hi-tech personalizzabile in tempo reale, un social network per avvicinare le persone, un centro di competenza per la certificazione di prodotti elettronici. Sono le cinque nuove idee che trovano casa all’interno di ComoNExT, incubatore di Lomazzo, in provincia di Como, che prosegue nella propria strategia di ampliamento.

Le cinque start-up sono state selezionate attraverso il bando “Dall'Idea all'Impresa” promosso dalla Camera di Commercio di Como e rivolto ad aspiranti imprenditori e giovani startupper proprio per sostenere la creazione e lo sviluppo di progetti imprenditoriali innovativi.

Scopo dell'iniziativa è sostenere la trasformazione di una buona idea in una vera e propria attività imprenditoriale attraverso un percorso assistito di un anno all'interno dell'incubatore certificato di ComoNExT, che prevede l'assegnazione di spazi dedicati, l'utilizzo di spazi condivisi e la fruizione di servizi specialistici (supporto a stesura del business plan, aiuto a individuare finanziamenti pubblici o privati per lo sviluppo della start up, formazione e tutoring) e l'accesso a reti di conoscenze.

Le idee innovative hanno iniziato nelle scorse settimane il percorso assistito all'interno dell'incubatore di impresa grazie ad un voucher del valore di 18.000 euro messo a disposizione della Camera di Commercio di Como.

«Dall'Idea all'Impresa - spiega Ambrogio Taborelli, Presidente della Camera di Commercio di Como - si conferma anno dopo anno come un progetto fondamentale per sostenere la nascita di una nuova imprenditorialità innovativa e dinamica proiettata verso lo sviluppo di nuove tecnologie e di nuove soluzioni. Dal 2010 la Camera di Commercio di Como ha investito quasi due milioni di euro in questa attività che risulta fondamentale per l'Indutria 4.0.

«Prosegue la stretta collaborazione con la Camera di Commercio di Como - aggiunge Enrico Lironi, Presidente di ComoNExT - grazie alla quale
anche quest'anno possiamo inserire nuove idee imprenditoriali, frutto di
una selezione accurata. L’obiettivo di questa operazione, giunta alla decima edizione, non è solo di ospitare nuove idee ma anche consentire a chi le ha avute di trovare a ComoNExT una casa dove essere seguiti ed aiutati a crescere, frenando la fuga di cervelli all'estero. ComoNExT vuole dare fiducia, speranza e sostegno a chi, privo di mezzi iniziali, intraprende una nuova strada».

L’inserimento di queste nuove idee aggiunge nuova linfa ad un sito che ha trovato una propria strada di sviluppo strutturata, frutto di progressivi ampliamenti anche strutturali. Con il terzo lotto, che sarà pronto a fine estate 2018, l'area del parco passa infatti da 14mila a 21mila metri quadri. Il che consentirà di accogliere circa 40 nuove aziende, che oggi il parco non può ospitare proprio per mancanza di spazio, dovendo già gestire 121 aziende.

Già due terzi dei nuovi spazi sono stati opzionati dalle aziende. All’interno delle nuove aree è prevista anche la realizzazione di un dimostratore per alcune tecnologie di Industria 4.0.

© Riproduzione riservata