Economia

Ferrovie dello Stato: 9,3 mld ricavi nel 2017, 552 mln il risultato…

  • Abbonati
  • Accedi
IL BILANCIO

Ferrovie dello Stato: 9,3 mld ricavi nel 2017, 552 mln il risultato netto

Il Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane ha chiuso l'esercizio 2017 con ricavi operativi per 9,3 miliardi di euro (+4,2% sugli 8,9 miliardi del 2016), un margine operativo di oltre 2,3 miliardi (nel 2016 2,29 mld), un margine netto (Ebit) di 718 milioni (-20%), un utile netto di esercizio di 552 milioni (-28,5% rispetto ai 772 milioni dell'anno precedente). Il Consiglio di amministrazione di Fs, riunitosi oggi sotto la presidenza di Gioia Ghezzi, ha esaminato e approvato la Relazione finanziaria annuale della società, che include anche il bilancio consolidato di Gruppo al 31 dicembre 2017. Nel 2016 il bilancio di Fs era positivamente condizionato da operazioni straordinarie quali le plusvalenze da cessione dell'attività retail delle principali stazioni italiane per oltre 360 milioni di euro. Al netto delle partite straordinarie - spiega Fs - tutti gli indicatori economici consolidati risultano in crescita nel 2017: ricavi operativi +9%, Ebitda +14%, Ebit +13%, risultato netto +10%.

«Al netto delle partite straordinarie - ha detto l'amministratore delegato di Fs, Renato Mazzoncini - il bilancio consolidato 2017 del Gruppo Fs è il migliore di sempre, superando il record appena stabilito nel 2016». Il bilancio, approvato oggi da Ferrovie dello Stato italiane, evidenzia nel 2017 ricavi operativi per 9.299 milioni, che diventano 9.314 togliendo costi straordinari per 15 milioni; nel 2016 fu 8.928 milioni, che scendono però a 8.835 al netto di ricavi non ricorrenti per 393 milioni (di cui 360 milioni da vendita di Grandi stazioni retail), per cui “al netto delle partite straordinarie” i ricavi sono cresciuti nel 2017 del 9%. L'Ebitda (margine operativo lordo) è cresciuto al netto delle operazioni non ricorrenti da 1.911 a 2.185 milioni (+14,3%). Il risultato netto, sempre non contando le partite straordinarie, è salito dai 385 milioni del 2016 a 424 milioni (+10%).

Investimenti infrastrutturali record per il gruppo Fs nel 2017: 4.451 milioni di euro di spesa effettiva, +4,2% rispetto ai 4.272 milioni del 2016, numeri che confermano un trend di crescita avviato nel 2015. Rfi, infatti, rispetto a una media 2011-2014 di soli 2,8 miliardi di euro all'anno di investimenti, nel 2015 è salita a 3,6 miliardi, nel 2016 a 4.173 milioni, nel 2017 a 4.409 (+5,6%), e per il 2018 la previsione è di salita ancora, a 4,6/4,7 miliardi. Nel 2017 gli investimenti infrastrutturali Fs hanno contato, oltre ai 4.409 di Rfi, 6 milioni di Italferr (stesso dato nel 2016), 57 milioni per la Torino-Lione (Telt, nel 2016 93 milioni) e 12 milioni dalle Ferrovie del Sud-Est (acquisite lo scorso anno da Fs).

© Riproduzione riservata