Economia

Scordamaglia: «La filiera è mobilitata. Fronte comune con i…

  • Abbonati
  • Accedi
il presidente di federalimentare

Scordamaglia: «La filiera è mobilitata. Fronte comune con i Paesi della dieta mediterranea»

Da oggi al 27 di settembre, l’Italia non starà certo a guardare. «La filiera agroalimentare nazionale, dall’agricoltura all’industria, è già mobilitata. Ora occorre creare un fronte comune tra i Paesi della dieta mediterranea». E Luigi Scordamaglia, presidente di Federalimentare, questa battaglia ha deciso di combatterla in prima linea.

Hai raggiunto il limite di articoli in libera lettura questo mese

Registrati

per continuare a leggere e non perdere gli articoli più interessanti selezionati per te.

Già registrato?
Accedi