Economia

Rinnovamento generazionale, crescita e incentivi per lo sviluppo…

  • Abbonati
  • Accedi
ITALDESIGN

Rinnovamento generazionale, crescita e incentivi per lo sviluppo dell’azienda

Un premio di risultato, fino ad un massimo di 2.280 euro per il prossimo triennio, che si affianca al premio individuale – da un minimo di 200 a un massimo di 1.400 euro – e al Team bonus (fino a 200 euro). Per la torinese Italdesign, Gruppo Volkswagen, sono quattro gli indicatori che contribuiscono a definire il Company bonus: oltre ai parametri economici, anche il “Rinnovamento generazionale”, un indicatore in grado di premiare il reclutamento di nuove professionalità, legato alla percentuale di assunzioni di under 35 nel corso dell’anno. Quanto al premio individuale, l’ultimo integrativo (2018-2020) prevede il riconoscimento di un bonus da 300 euro anche per i lavoratori in somministrazione. Infine il capitolo welfare, Italdesign ha avviato nel 2013 la creazione di un welfare aziendale rafforzato dall’ultimo accordo, nel quale si stabilisce che i beneficiari potranno scegliere di convertire una parte dell’importo in servizi da accreditare nel «Conto Welfare» con un incentivo del 5% del premio di risultato quando la quota convertita arrivi fino al 50% del valore, percentuale che sale al 10 quando si supera la soglia. «Abbiamo posto le basi per un contratto che accompagnerà lo sviluppo dell’azienda – afferma Giuseppe Savino, HRO Director & CIO di Italdesign - e delle necessarie trasformazioni future, assicurando la crescita della conoscenza dei nostri collaboratori, il nostro più importante patrimonio».

© Riproduzione riservata