Economia

Tav, la beffa della Brescia-Verona. Cantieri pronti ma Roma dice no

  • Abbonati
  • Accedi
infrastrutture

Tav, la beffa della Brescia-Verona. Cantieri pronti ma Roma dice no

Inseguita dal ministro dei trasporti Danilo Toninelli, la tratta della Tav «Brescia Est-Verona» prova a correre più veloce della politica. Secondo quanto ha potuto accertare Il Sole-24 Ore, il Consorzio Cepav due - partecipato al 59% da Saipem - ha le autorizzazioni necessarie per avviare la cantierizzazione dell’area tra Lonato e Desenzano e iniziare così i lavori del primo lotto della Tav...

Hai raggiunto il limite di articoli in libera lettura questo mese

Registrati

per continuare a leggere e non perdere gli articoli più interessanti selezionati per te.

Già registrato?
Accedi