Economia

Genova, l’allarme delle Pmi dopo il ponte: «Così noi…

  • Abbonati
  • Accedi
gli effetti del crollo sull’economia locale

Genova, l’allarme delle Pmi dopo il ponte: «Così noi non lavoriamo»

Aldo chiude la porta e si allontana mestamente, con il capo chino. «Tanto - ci spiega allargando le braccia - qui i clienti come ci arrivano?». La sua azienda di materiali edili, sette addetti, fondata nel 1956, è proprio ai margini della zona rossa, l’area evacuata e inaccessibile, dopo il crollo del viadotto Polcevera.Nelle condizioni di Aldo sono purtroppo molte altre imprese, soprattutto...

Hai raggiunto il limite di articoli in libera lettura questo mese

Registrati

per continuare a leggere e non perdere gli articoli più interessanti selezionati per te.

Già registrato?
Accedi