Economia

Professionisti senza frontiere: l’Italia accelera dopo i rilievi Ue

  • Abbonati
  • Accedi
i TRE strumenti verso il via libera

Professionisti senza frontiere: l’Italia accelera dopo i rilievi Ue

Un nuovo passo avanti verso l’Europa dei professionisti senza frontiere. Lo spettro di un deferimento alla Corte di Giustizia Ue ha imposto all’Italia un’accelerazione per rimuovere gli ostacoli al pieno rispetto della normativa europea sul riconoscimento delle qualifiche, strumento indispensabile per la libera circolazione all’interno del mercato unico.

Hai raggiunto il limite di articoli in libera lettura questo mese

Registrati

per continuare a leggere e non perdere gli articoli più interessanti selezionati per te.

Già registrato?
Accedi