Economia

Ferrovie dello Stato interessata a Industria italiana autobus

  • Abbonati
  • Accedi
crisi aziendali

Ferrovie dello Stato interessata a Industria italiana autobus

  • – di Redazione online
(Imagoeconomica)
(Imagoeconomica)

Il ministero dello Sviluppo economico ha ricevuto ufficialmente una manifestazione d’interesse da parte di Ferrovie dello Stato ad entrare nella compagine societaria di Industria Italiana Autobus, azienda nata dalla fusione di due stabilimenti, la Breda Menarini e l’Irisbus, uno dei 144 tavoli di crisi aperti al Mise.
A dare l’annuncio, in un comunicato, è Luigi Di Maio, ministro dello Sviluppo economico, dove si precisa anche che per una serie di ragioni, la costruzione di mille autobus destinati al trasportolocale, era stata delocalizzata in Turchia.

Nel frattempo gli operai lavoravano a rischio stipendio e in stabilimenti malfunzionanti e nei giorni in cui si stava chiudendo la vertenza Ilva, gli operai protestavano sotto gli uffici del ministero dello Sviluppo economico.

«In campagna elettorale avevo promesso di occuparmi di questa crisi - ha detto Di Maio -. Il lavoro è durato tutta l’estate e stamattina Ferrovie dello Stato si è aggiunto a Finmeccanica-Leonardo, che è già dentro la compagine societaria e ci permetterà, nelle prossime settimane, di cominciare a costruire un percorso. La manifestazione di interesse che oggi abbiamo ricevuto è quella di un’azienda che, attraverso Bus Italia, si occupa già di trasporto pubblico e ha deciso di acquisire un'altra azienda costruttrice di autobus. In questo modo, avremmo un soggetto che fornisce e costruisce servizi di trasporto su autobus facente capo ad un'azienda di Stato, che è Ferrovie dello Stato».

© Riproduzione riservata