Economia

Qurantamila persone al Rural festival 2018

  • Abbonati
  • Accedi
in provincia di parma

Qurantamila persone al Rural festival 2018

La quinta edizione del Rural festival che si è svolto l’8-9 settembre a Lesignano de' Bagni (Parma) ha visto allargare per la prima volta la riscoperta e la valorizzazione di rare varietà vegetali e antiche razze animali alla Liguria, oltre che a quelle di Emilia Romagna e Toscana.

Almeno 40mila persone hanno visitato una cinquantina di stand agricoltori e allevatori in grado di proporre specialità dal prosciutto di maiale Nero di Rivalta agli arrosticini di pecora cornigliese, dalla carne fresca di cinta senese all’arrosto di tacchino nero passando per i marroni di Campora e la marmellata di prugna zucchella e di uva termarina.

L’apporto degli esperti
Negli incontri in prgramma hanno parlato di: varietà di uva e pomodori antichi l'agronomo Mauro Carboni; animali della fattoria il veterinario ed esperto di biodiversità animale Alessio Zanon e di frutti antichi Enzo Melegari, ex docente dell'istituto agrario Bocchialini, che in oltre trent'anni di studi ha recuperato centinaia di varietà di frutta antica in via d'estinzione e grazie al quale il “movimento” Rural ha preso vita. Mauro Ziveri, dell’azienda Rosa dell'Angelo, è l’ideatore della manifestazione.

Da segnalare l’incursione nel mondo della canapa Sativa nel canapaio per scoprirne curiosità, vedere manufatti e capirne il processo produttivo insieme a Franca Rossi e Francesco Benassi o in quello dei bachi da seta con Liviana Orlandini.

© Riproduzione riservata