Economia

Nutella, stop alla produzione nel più grande stabilimento al mondo…

  • Abbonati
  • Accedi
«anomalie nella qualità»

Nutella, stop alla produzione nel più grande stabilimento al mondo (in Francia)

Il gruppo Ferrero ha deciso di «sospendere temporaneamente» e soltanto «per precauzione» la produzione del più grande sito di fabbricazione di Nutella al mondo, nella città francese di Villers-Ecalles, in Normadia. Lo stop «precauzionale» è legato, spiegano da Ferrero France, a «problemi di qualità» riscontrati durante un controllo interno.

Le indagini sono attualmente in corso (i problemi non sono legati a prodotti finiti ma ad alcuni componenti che rientrano nella produzione di Nutella e Kinder Bueno). Il gruppo ha assicurato come questa situazione «non interessi alcun prodotto sul mercato» e che «le forniture continueranno come al solito».

GUARDA IL VIDEO / A New York apre un Nutella Cafe'

La temporanea chiusura del sito di Villers-Ecalles dovrà consentire le necessarie analisi i cui risultati saranno noti entro la fine della settimana. Il gruppo di Alba ha comunicato che valuterà le contromisure una volta che le analisi saranno state completate. L’impianto di Villers-Ecalles produce 600mila barattoli di Nutella al giorno, un quarto della produzione mondiale. La Nutella è molto popolare in Francia, tanto che lo scorso gennaio una campagna di maxi-sconti provocò disordini e caccia all’accaparramento in alcuni supermercati francesi. Nell’anno fiscale concluso il 30 agosto 2018 Ferrero ha registrato ricavi per 10,7 miliardi di euro.

FOCUS / Il business delle creme spalmabili

© Riproduzione riservata