Economia

Halldis (Ferragamo) si rafforza su Genova

  • Abbonati
  • Accedi
real estate & turismo

Halldis (Ferragamo) si rafforza su Genova

La più antica sede genovese dell'Enel, di via Brignole de Ferrari 4, un palazzo la cui origine risale al 1600 e già ristrutturato a inizio Noveceno, a due passi dalla Basilica della Santissima Annunziata del Vastato e che si affaccia sul Mercato del Carmine, verrà trasformato un polo da 30 appartamenti per gli affitti brevi.
Come informa una nota protagonisti dell'iniziativa è la Halldis Spa (gruppo Ferragamo), società italiana con headquarter a Milano che gestisce più di 2mila proprietà in 25 località italiane ed europee, di cui 40 a Genova, per conto dei proprietari, Brignole de Ferrari Srl, proprietario dell'immobile. In campo anche Hmo Srl come advisor strategico per la valorizzazione dell'asset per conto di entrambi i soggetti, lo studio legale Baker Mckenzie, col partner Alessandro Matteini, nella veste di advisor legale della proprietà e la Garaventa Project Management per le fasi autorizzative del cantiere. Dall'operazione, il cui costo di trasformazione complessivo sarà di 2,5 milioni di cui 500mila per i soli arredi, risulteranno nel palazzo 30 appartamenti, dal mono al trilocale, distribuiti su 1.500 metri quadrati e disponibili da fine 2019, che andranno a soddisfare la domanda di soiggiorno temporaneo. «Ampliare l'offerta su Genova - spiega Vincenzo Cella, managing director Halldis - è un nostro obiettivo primario perché gli arrivi di manager e turisti crescono e continueranno a crescere nonostante la tragedia del crollo del Ponte Morandi». «Siamo molto soddisfatti - afferma Matteo Marchese, general manager Hmo - di aver supportato la proprietà nel percorso di valorizzare dell'immobile e aver permesso ad Halldis di concludere la loro prima operazione strutturata in città, a conferma che il patrimonio edilizio esistente, se opportunamente studiato e ottimizzato, può tornare ad essere attrattivo e rappresentare un'opportunità di crescita per il mercato immobiliare genovese».

© Riproduzione riservata