Economia

Alla scoperta del Montefeltro e dello sfondo scelto da Leonardo per la Gioconda

  • Abbonati
  • Accedi
turismo

Alla scoperta del Montefeltro e dello sfondo scelto da Leonardo per la Gioconda

Rimini – Ci sono voluti quattro anni di ricerche prima di far entrare ufficialmente Pennabilli, paesino di nemmeno 3mila abitanti dell’entroterra riminese, nella storia mondiale dell’arte. Abbarbicato sull’appennino, nel cuore della Valmarecchia, è lo sfondo che Leonardo Da Vinci scelse per uno tra più grandi capolavori di tutti i tempi, La Gioconda.

GUARDA IL VIDEO / Leonardo Da Vinci alle Scuderie, utopia e quotidiano

È qui infatti che è approdata la ricerca scientifica di Rosetta Borchia, studiosa d’arte, e di Olivia Nesci, docente di geomorfologia. Due “cacciatrici” di paesaggi d’arte che tra indagini storiche e indagini geomorfologiche hanno individuato nelle colline che circondano il piccolo comune romagnolo il fondale prescelto dall’artista rinascimentale per immortalare Monna Lisa.

Ed è qui che parte il tour del progetto MVR – Montefeltro vedute rinascimentali, rivolto ai viaggiatori che vogliono scoprire ogni segreto di alcune tra le opere d’arte più celebrate della storia. Il Montefeltro amato anche da Dante Alighieri e Raffaello Sanzio, oltre 600 metri sopra il livello del mare, diventa luogo da osservare con occhi nuovi. Un luogo, tra il Riminese e la provincia di Pesaro-Urbino, in cui è possibile ammirare i boschi, i rilievi e le valli che hanno ispirato anche Piero della Francesca, in particolare per I trionfi (Dittico dei duchi) e per La Resurrezione.

MVR parte proprio da questa importante scoperta scientifica. Promosso dall’omonima associazione - Montefeltro vedute rinascimentali - propone da giugno fino alla fine di settembre percorsi di turismo culturale che consentono di entrare nei dipinti di alcuni tra i più grandi maestri di tutti i tempi attraverso i balconi rinascimentali, punti di osservazione collocati tra Pennabilli, Villagrande di Montecopiolo e Montecopiolo (nel Pesarese), Sant’Agata Feltria (ancora nel Riminese). Pannelli espositivi, attori professionisti ed esperti d’arte guidano all’esplorazione dei territori sui quali si è soffermata l’attenzione di Leonardo da Vinci e Piero della Francesca.

GUARDA IL VIDEO / Immergersi dentro Leonardo da Vinci, accompagnati da Andy Warhol

Con un progetto di turismo esperienziale che per le due studiose rappresenta un traguardo.

© Riproduzione riservata