REGOLAMENTO VALIDO FINO AL 2019

In Alto Adige case di nuova costruzione solo a chi è residente da 5 anni o lavora sul territorio


default onloading pic
(Agf)

2' di lettura

La giunta della Provincia autonoma di Bolzano ha fissato i criteri e indicato i Comuni e le frazioni dove riservare il 100% delle nuove abitazioni ai residenti. La delibera dà attuazione alla nuova legge per il territorio e il paesaggio approvata a luglio scorso in base alla quale nei Comuni e nelle frazioni dove le seconde case superano il 10%, la totalità delle nuove abitazioni nuove dovranno essere “convenzionate”, ovvero riservate ai residenti.

I comuni e le frazioni interessati dal provvedimento sono, rispettivamente, 25 e 26. Gli alloggi convenzionati potranno essere posseduti solo da persone residenti da almeno 5 anni in provincia di Bolzano o che hanno un rapporto di lavoro in Alto Adige. Il regolamento adottato dalla Giunta è valido fino al 31 dicembre 2019. Dopo l’entrata in vigore della legge territorio e paesaggio, dal 1° gennaio 2020, la Giunta provinciale provvederà a ridefinire i comuni e le frazioni. È previsto un controllo periodico delle seconde case.

Elezioni, la provincia torna alle urne il 21 ottobre
Nel frattempo, sullo sfondo delle tensioni fra Roma e Vienna sul doppio passaporto ai sudtirolesi, la provincia tornerà alla urne il 21 ottobre. Sono 14 le liste che si presentano alla tornata elettorale per un totale di 420 candidati. Le liste e i nomi dei candidati sono pubblicate sul portale web della Provincia dedicato alle elezioni. L'Ufficio affari istituzionali in questi giorni ha provveduto all’invio dei plichi ai 35.003 votanti per corrispondenza con la comunicazione circa la data delle elezioni e le modalità di espressione del voto. Il numero complessivo dei votanti sarà di 424.184, mentre a quelle del 2013 erano 400.961.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...