Contagi in aula

In attesa di una linea comune a Palermo va in quarantena tutta la classe

Ai microfoni di Radio 24 il dirigente scolastico del liceo Margherita, Domenico DI Fatta, conferma il caos che regna sulle quarantene per gli alunni

di Maria Piera Ceci

(IIMAGOECONOMICA)

2' di lettura

Solo i compagni di banco in Emilia Romagna e Lazio, solo il contagiato in Veneto, tutta la classe in Toscana. Ogni regione ha un suo protocollo nella gestione delle quarantene a scuola, in attesa di una decisione da parte del Comitato tecnico scientifico (Cts) che uniformi le regole. A questo si aggiunge il fatto che in teoria dovrebbero rimanere a casa sette giorni gli studenti vaccinati, dieci giorni invece quelli non vaccinati. Ma le scuole, per motivi di privacy, non possono sapere chi degli studenti sia vaccinato e chi no.

Al liceo Margherita di Palermo

«Abbiamo avuto negli ultimi giorni due contagi e due classi in quarantena” - spiega a “Uno, nessuno, cento Milan”, su Radio 24, Domenico Di Fatta, dirigente scolastico del liceo Margherita di Palermo. Una scuola di eccellenza, finita anche nel libro appena uscito “La scuola non si ferma” di Alessandra Migliozzi.
«Quando veniamo a conoscenza della presenza di uno studente contagiato, comunichiamo immediatamente la cosa all’Asp (Azienda sanitaria provinciale di Palermo), che a sua volta ci chiede i nomi dei compagni di classe», racconta Di Fatta, che ha fatto parte del Comitato scientifico nominato dal ministero dell'Istruzione lo scorso anno per mettere a punto proposte per la ripartenza della scuola.

Loading...

La differenza con l’anno scorso

«L’anno scorso abbiamo avuto molti problemi, Quest’anno invece all’Asp sono stati solleciti e nel giro di un paio d’ore ci hanno mandato una mail in cui comunicavano che tutta la classe doveva essere posta in quarantena. In provincia di Palermo si procede così: va in quarantena tutta la classe, per dieci giorni. Non sappiamo se i dieci giorni siano scattati perché i ragazzi non sono vaccinati. Per quelli vaccinati infatti i giorni di quarantena dovrebbero essere sette. Ma noi dirigenti scolastici non possiamo chiederlo. Non possiamo neanche azzardarci a farlo. Devo dire che in questo caso il Garante della privacy ha esagerato. Ci sono dei limiti a tutto. Se potessimo chiedere agli studenti se sono vaccinati, potremmo anche attuare quello che ha detto il ministro Bianchi: in classe senza mascherina nel caso in cui tutti i ragazzi siano immunizzati».

La richiesta di una linea comune

Il Cts deve stabilire al più presto una linea comune e porre fine alle regole differenziate sulle quarantene. Quale la formula migliore? «Spero che il Cts pensi a noi rapidamente. Il presidente del consiglio Mario Draghi ha dimostrato di essere abbastanza celere nelle sue decisioni. Io propongo quarantena estesa a tutta la classe, perché per quanto i ragazzi cerchino di stare immobili, non si riesce e il contatto inevitabilmente scatta. Nell’arco della stessa giornata si spostano per i lavori di gruppo. L’insegnante dovrebbe annotare anche gli spostamenti fra compagni di banco».

L’incursione di vandali

La succursale liceo Margherita di Palermo nei giorni scorsi è stata vandalizzata e la scuola è stata oggetto di molti messaggi di solidarietà.«La succursale vandalizzata si trova in piena Ballarò, nel cuore del mercato storico. Abbiamo subito due raid vandalici: uno durante il lockdown e uno qualche giorno fa. Hanno rubato quindici pc e quattro tablet, distrutto alcuni armadi. Con tutte le difficoltà di questo inizio di anno scolastico non ci voleva proprio. Ma abbiamo ricevuto una solidarietà che non mi aspettavo, sia da parte delle istituzioni che dalla società civile».

Scuola, tutti gli approfondimenti

La newsletter di Scuola+

Professionisti, dirigenti, docenti e non docenti, amministratori pubblici, operatori ma anche studenti e le loro famiglie possono informarsi attraverso Scuola+, la newsletter settimanale de Il Sole 24 Ore che mette al centro del sistema d'istruzione i suoi reali fruitori. La ricevi, ogni lunedì nel tuo inbox. Ecco come abbonarsi

Le guide e i data base

Come scegliere l’Università e i master? Ecco le guide a disposizione degli abbonati a Scuola+ o a 24+. Qui la guida all’università con le lauree del futuro e il database con tutti i corsi di laura

Lo speciale ITS

Il viaggio del Sole 24 Ore negli Its per scoprire come intrecciare al meglio la formazione con le opportunità di lavoro nei distretti produttivi delle eccellenze del made in Italy. Tutti i servizi

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter Scuola+

La newsletter premium dedicata al mondo della scuola con approfondimenti normativi, analisi e guide operative

Abbonati