CONTENUTO PUBBLICITARIO

In autunno c’è un altro Trentino che ti aspetta: vieni a scoprirlo!

4' di lettura

L’autunno in Trentino è la bella stagione! La stagione dei faggi, delle betulle e dei larici che volgono verso il giallo, l’oro e l’arancione, del profumo del vino che matura nelle botti, del silenzio dei boschi, delle camminate a ritmo lento. È il tempo per salire nuovamente in quota, dove tanti rifugi prolungano l’apertura fino a ottobre inoltrato. È il tempo per visitare castelli, borghi e città, che si animano con mostre, eventi e iniziative culturali.
Questo è il Trentino in autunno. Tutta un’altra storia!
Scopri di più su visittrentino.info

Trentodoc Festival, dal 7 al 9 ottobre a Trento
La grande novità di quest’autunno è la prima edizione del Trentodoc Festival. Dal 7 al 9 ottobre 2022, i palazzi storici di Trento e le cantine del Trentino ospitano degustazioni, show cooking, incontri e talk tematici tra, arte, cultura, design, moda, letteratura e, ovviamente, enogastronomia: tre giorni per scoprire, degustare, brindare e fare amicizia con le bollicine di montagna.
Diversi, inoltre, gli appuntamenti sul territorio, tra natura e vigneti, dove sorgono le cantine dei produttori. Più di sessanta cantine rimarranno aperte al pubblico durante il fine settimana per far conoscere i propri prodotti e raccontare la propria storia; molte di queste, inoltre, offriranno attività ed eventi speciali come reading, concerti, incontri con il cibo e mostre per rendere ancora più appagante l’esperienza immersiva nel territorio. Puoi visitare le cantine in autonomia o partecipando ai tour organizzati per il Festival.
Scopri di più su https://www.visittrentino.info

Loading...

Rifugi aperti anche in autunno
L’autunno sulle montagne del Trentino è il momento dell’anno in cui ogni spazio è immerso nel silenzio. Un’atmosfera ovattata che avvolge valloni, forcelle, pareti e tiene compagnia a chi percorre i sentieri che salgono ai numerosi rifugi che prolungano l’apertura fino a ottobre inoltrato per permettere di vivere e di godere questa bella stagione in quota. E così, anche pernottare ai piedi delle pareti delle Dolomiti trentine diventa un’esperienza davvero speciale, di ritrovata intimità con la natura.
“La bella stagione dei rifugi abita qui” è l’iniziativa della Val di Fassa per l’autunno 2022: dal 24 settembre all’8 ottobre, sette rifugi di alcune delle località più spettacolari delle Dolomiti di Fassa ti permettono di vivere esperienze indimenticabili in rifugio, con laboratori di pittura open air (anche per principianti di pennelli e tavolozza) e fotografia, attività e spettacoli per bambini, story trekking e lezioni di yoga. Ad ogni appuntamento sono abbinate degustazioni di prodotti fassani e trentini, alla presenza dei produttori e, in alcune occasioni, veri e propri cooking show.
Scopri di più su visittrentino.info

Mostre ed appuntamenti per chi ama la cultura
Ricco di appuntamenti il calendario di mostre ed eventi culturali che coinvolge musei, castelli e forti del Trentino. Al MAG di Riva del Garda, fino al 23 ottobre, puoi visitare la mostra “Michelangelo Buonarroti e la Cappella Sistina nei disegni autografi di Casa Buonarroti”: una preziosa selezione di disegni autografi e opere d’arte che racconta il lungo e complesso processo creativo che ha portata alla realizzazione di uno dei più grandi capolavori artistici di sempre. A Trento, il Castello del Buonconsiglio ospita, fino al 23 ottobre, la mostra “I colori della Serenissima. Pittura veneta del Settecento in Trentino”; inoltre, fino al 6 novembre, puoi immergerti in “Audio Installation for Buonconsiglio”, l’installazione audio site-specific che Brian Eno ha ideato per il castello di Trento. Sempre a Trento, il Palazzo delle Albere ospita, fino all’1 novembre, la mostra “Banksy. L’artista del presente”. Da non perdere, infine, “Lascaux Experience”, la mostra del Muse che, con l’aiuto della tecnologia VR, ti conduce tre le antiche pitture della grotta di Lascaux, in Francia.
Scopri di più su visittrentino.info

Passeggiate per ammirare il foliage
Prima di approdare alle quote più alte, è bello camminare nei boschi che cambiano colore. Giallo, arancione, rosso e oro. È proprio in autunno che la natura si trasforma, passando dalle tonalità del verde vivido alle sfumature più calde e infuocate, come quelle dei larici, dei faggi e delle betulle. Questo fenomeno si chiama foliage e in Trentino puoi ammirarlo in tutte le sue sfumature.
In Trentino sono moltissime le passeggiate da fare per ammirare i colori caldi e avvolgenti dell’autunno: un itinerario classico è quello tra i castagneti secolari dell’Altopiano di Brentonico, nel cuore del Parco Naturale del Monte Baldo, che si affaccia sulla Vallagarina. Oppure, camminando sui sentieri del Parco Naturale Adamello Brenta, si possono agilmente raggiungere due spettacolari laghi in quota, San Giuliano e Garzonè, le cui acque cristalline riflettono i colori intensi del cielo autunnale.
Anche la Val Canali in questa stagione dà spettacolo. Questa bellissima vallata offre scorci molto suggestivi sulle cime del settore meridionale delle Pale di San Martino, da catturare con la macchina fotografica o lo smartphone insieme ai colori accesi del foliage autunnale che irrompono nelle foreste di questa valle alpina.
Scopri di più su visittrentino.info

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti