ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùHiRef

In azienda spazio a nursery e academy

di Barbara Ganz

1' di lettura

Una nuova sede produttiva, accanto a quella già esistente: un edificio sostenibile con recupero totale dell’energia prodotta: 8mila metri quadrati con nursery e grandi spazi verdi. HiRef, azienda con un profondo know-how e un bagaglio di soluzioni innovative nel cooling system, raddoppia i propri spazi a Tribano, in provincia di Padova. E lo fa forte di un fatturato che ha toccato, a fine 2021, i 47,7 milioni di euro: +5,4% rispetto all’anno precedente. Un anno, il 2020, che aveva già visto un +30% rispetto al 2019. HiRef ha assunto 49 dipendenti fra nel biennio di pandemia 2020-2021, un trend che si pensa di confermare per il 2022-2023. Continuare a crescere, nonostante le difficoltà è l’obiettivo che si legge anche nelle scelte sulle sedi produttive. Il 4 maggio 2020, primo giorno di riapertura post lockdown, venne inaugurata la seconda sede produttiva (con assunzioni) e ora ha preso avvio la costruzione di un altro spazio dedicato alla produzione, ancora più moderno e sostenibile. La costruzione, oltre all’area nursery, avrà spazi verdi sui quali troverà spazio un’Academy per la formazione. L’azienda guarda ai giovani: HiRef si conferma capace di attirare talenti, con molte ragazze e ragazzi che svolgono parte della loro tesi di laurea all’interno e poi, in molti casi, rimangono per lavorare. Il tutto con il giusto mix fra nuovi entrati e “pilastri” con esperienza all'interno dell’azienda.

Loading...
Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti