i dati inps

In calo le pensioni di invalidità: -18% rispetto al 2018

Oltre alle 121.495 pensioni di vecchiaia e alle 196.857 anticipate sono state liquidate 41.644 pensioni di invalidità (-18,14% sul 2018) e 175.577 pensioni ai superstiti (-8%). Per le invalidità l'importo medio è di 718 euro

Pensioni: tempi lunghi confronto, si parte con giovani

2' di lettura

Sono 33.123 i dipendenti che nel 2019 hanno lasciato il lavoro a 67 anni con la pensione di vecchiaia, mentre 126.107 sono andati in pensione anticipata, secondo i dati Inps. Per le pensioni di vecchiaia si è registrato un calo del 29,81% rispetto al 2018 e per le pensioni di anzianità l'aumento è stato del 32,81% . Il dato rilevato al 2 gennaio 2020 non considera le pensioni ancora in giacenza, che hanno comunque decorrenza nel 2019.

Per le invalidità l'importo medio è di 718 euro
Oltre alle 121.495 pensioni di vecchiaia e alle 196.857 anticipate sono state liquidate 41.644 pensioni di invalidità (-18,14% sul 2018) e 175.577 pensioni ai superstiti (-8%). Per la vecchiaia l’importo medio è di 685 euro al mese (1.113 tra i lavoratori dipendenti), per le anticipate è di 1.873 euro (2.101 per i dipendenti). Per le invalidità l'importo medio è di 718 euro, di 689 euro per i superstiti. L'importo medio totale tra tutte le gestioni e i diversi tipi di pensione è di 1.126 euro. Il rapporto tra le pensioni di invalidità e quelle di vecchiaia rimane pressoché costante nei due anni di analisi (2018 e 2019), dal momento che entrambe le categorie di pensione registrano una diminuzione nel 2019.

Loading...

In aumento gli assegni sociali
Cala l'assegno medio delle anticipate (da 1.995 del 2018 a 1.873). Le pensioni del Fondo lavoratori dipendenti sono 298.773, stabili sul 2018, ma con un calo consistente delle uscite per vecchiaia (29,81%) e un aumento di quelle anticipate rispetto ai 67 anni (+32,81%). Per i coltivatori diretti le pensioni sono state 31.689, per gli artigiani 75.891, per i commercianti 64.991, per i parasubordinati 26.926. Gli assegni sociali sono stati 37.303, in aumento sul 2018.

L'età media di chi ha avuto la pensione anticipata nel 2019 per il lavoro dipendente è stata di 62 anni a fronte dei 60,8 del 2018. Su 126.107 pensioni anticipate liquidate dal Fondo lavoratori dipendenti nell'anno oltre 111.000 sono state liquidate a persone con meno di 64 anni e tra queste quasi 32.000 a persone che non ne avevano ancora compiuti 60.

Per approfondire:
Quota 100 e turnover: perché le pensioni anticipate non creano lavoro per i giovani

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti