VIA LIBERA IN CDM

Ilva: via l’immunità totale, tutele «a scadenza». Ok a decreti su imprese, scuola e latte «salvo intese»

Dalle misure per le crisi aziendali complesse ai livelli minimi di tutela per i rider che effettuano consegne per conto delle piattaforme digitali. Sono i principali capitoli del decreto legge sulla “Tutela del lavoro e risoluzione di crisi aziendali” che il ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio, ha portato oggi in Consiglio dei ministri


Da Arcelor a Whirlpool, le 10 crisi tra cassa integrazione e nuovi investimenti

3' di lettura

Il Consiglio dei ministri ha approvato tutti i decreti all'ordine del giorno: il dl sulle crisi aziendale, il decreto sul settore lattiero caseario e il dl sulle assunzioni nella scuola - “salvo intese”.
Il decreto sui prodotti caseari e il decreto scuola, a quanto si apprende, sono stati approvati “salvo intese” visto il dissenso politico dei ministri del M5S su alcuni punti di entrambi i provvedimenti. Fonti del Movimento spiegano che i ministri Marco Bussetti e Gian Marco Centinaio si sono detti pronti a confrontarsi al fine di poter trovare un'intesa, che ne permetterà l’adozione. Al Cdm serale era assente Salvini, impegnato in un comizio ad Arcore.

PER APPROFONDIRE / Al Mise 158 crisi ma il rilancio non decolla

Dalle misure per le crisi aziendali complesse ai livelli minimi di tutela per i rider che effettuano consegne per conto delle piattaforme digitali. Sono i principali capitoli del decreto legge sulla “Tutela del lavoro e risoluzione di crisi aziendali” che il ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio, ha portato in Consiglio dei ministri. Sul fronte delle aziende in crisi, il decreto assegna oltre 10 milioni da destinare a Whirlpool per salvare l'impianto napoletano con 412 dipendenti; le risorse dovrebbero servire a finanziare la decontribuzione per i contratti di solidarietà per realizzare il progetto di riconversione.

Nella norma inserita nel decreto imprese si toglie l'immunità totale ad Arcelor Mitta l e viene introdotto un piano di tutele legali “a scadenza” per l'azienda, strettamente vincolato al rispetto del piano ambientale secondo precise prescrizioni. Quindi, si spiega, solo se l'azienda rispetterà tempistiche, criteri e modalità di esecuzione del piano ambientale potrà usufruire delle tutele. Non è prevista alcuna immunità sulle norme a tutela della salute e della sicurezza del lavoro, si sottolinea ancora.

Il decreto, riferiscono fonti di governo M5S, andrà in Gazzetta ufficiale il 28 agosto e, al suo interno, c'è la norma sulle tutele per i rider.

Sul fronte rider il nuovo testo ha una impostazione più soft, ben differente rispetto alle versioni precedenti annunciate dallo stesso Di Maio che avevano un ambito applicativo molto più ampio. L'ultima versione (si veda «Il Sole 24 ore» del 26 giugno) trasformava in lavoro subordinato i rapporti di collaborazione con «prestazioni di lavoro prevalentemente personali, continuative e con modalità di esecuzione organizzate dal committente anche attraverso il ricorso a sistemi digitali».

GUARDA IL VIDEO / Da Arcelor a Whirlpool, le 10 crisi tra cassa integrazione e nuovi investimenti

Nel decreto è compresa la proroga della cassa integrazione per la Blutec di Termini Imerese, il sostegno alla riduzione dei costi dell'energia per l'ex Alcoa di Portovesme, per l'area di crisi di Isernia, con la proroga a dicembre dei progetti di Lsu in scadenza a ottobre. Quanto ai più di 150 tavoli di crisi aperti, la task force ministeriale di 5-6 persone viene potenziata con il decreto che finanzia l'assunzione di 16-20 esperti per l'Unità di crisi aziendali.

Al fine di prevenire crisi di imprese, presso il ministero dello sviluppo economico è istituito, entro 60 giorni dalla data di entrata in vigore del decreto, l’Osservatorio per il monitoraggio delle attività produttive e la prevenzione delle crisi di impresa

PER SAPERNE DI PIÙ/ Rider: dall’assicurazione alla retribuzione, tutte le novità del decreto

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...