Oltreoceano

In Cile nasce la prima microrete a idrogeno

di L.Ser.


default onloading pic
Cerro Pabellon

2' di lettura

Enel si prepara a istallare in Cile la prima microrete (microgrid) che utilizza batterie agli ioni di litio e sistemi di accumulo a idrogeno. La rete verrà istallata nelle prossime due settimane nel cantiere della centrale geotermica di Cerro Pabellon che Enel Green Power sta realizzando in Cile. Si tratta del primo impianto geotermico realizzato in America Latina ed è situato ad un’altezza di 4.500 metri.

Le microgrid costituiscono uno dei pilastri dell’innovazione della società guidata da Francesco Venturini, per la capacità di combinare impianti di generazione elettrica con sistemi di accumulo. In paesi del continente africano, come il Sudafrica, Enel Gp sta istallando microreti per consentire l’approvvigionamento di energia elettrica, garantendone la continuità, in aree nelle quali le reti di distribuzione sono molto carenti.

Sinora l’impianto di generazione, in genere un sistema fotovoltaico, veniva abbinato a sistemi di accumulo per assicurare la fornitura, ad esempio, anche quando il sole non c’era. L’impianto veniva poi collegato anche a generatori a diesel come backup. In Cile ci si prepara a fare il salto qualità, abbinando all’impianto fotovoltaico una batteria a ioni di litio e un sistema di accumulo a idrogeno. Quest’ultimo consente di accumulare energia per un tempo molto più lungo. Per dare un’idea della differenza, con le batterie a ioni di litio si può accumulare energia per alcune ore, con quelle a idrogeno per settimane. L’idrogeno accumulato alimenterà poi pile a combustibile (fuel cell) producendo energia elettrica. L’interazione tra tre sistemi, impianto fotovoltaico, batterie a ioni di litio e storage a idrogeno, verrà gestita attraverso un sofisticato software. La microrete è montata su due container e alimenterà il cantiere per la centrale geotermica. Una volta terminati i lavori, potrà essere spostata e utilizzata in altre aree.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...