ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùOggi con Il Sole 24 Ore

In edicola la Guida alle pensioni: una bussola per un sistema complesso

In attesa della riforma, i pensionandi beneficiano dei requisiti di accesso rimasti immutati per il trattamento di vecchiaia e per quello anticipato, ma le lavoratrici vedono ridursi le possibilità di accedere a Opzione donna

di Matteo Prioschi

1' di lettura

La riforma del sistema previdenziale, già attesa nel 2022, è ancora in lista di attesa. Il Governo ha dovuto rinviare i propositi di interventi strutturali volti a offrire maggiore flessibilità e, con la legge di Bilancio, si è limitato a poche modifiche che non incidono sensibilmente sul quadro preesistente. La flessibilità resta fondamentalmente affidata a scivoli, che spesso prevedono un onere diretto o indiretto a carico dei datori di lavoro e dei lavoratori.

In attesa della riforma, i pensionandi beneficiano dei requisiti di accesso rimasti immutati per il trattamento di vecchiaia (perché la speranza di vita non è aumentata, anzi è diminuita) e per quello anticipato (per disposizione di legge fino al 2026), ma le lavoratrici vedono ridursi le possibilità di accedere a Opzione donna, a causa di nuovi requisiti.

Loading...

La Guida alle pensioni, in edicola con Il Sole 24 Ore, aiuta i lettori a orientarsi tra le regole principali del nostro complesso sistema previdenziale: i canali di pensionamento più importanti; le modalità con cui si determina l’importo dell’assegno pensionistico e come lo stesso viene adeguato nel tempo; i percorsi di accompagnamento alla pensione; gli strumenti per valorizzare al meglio tutti i contributi versati durante la vita lavorativa; norme e prestazioni della previdenza integrativa.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti