Dati Inail

In gennaio gli infortuni aumentano del 47%, i morti sul lavoro sono stati 46

Secondo le denunce presentate all’Istituto sono in crescita le patologie di origine professionale denunciate, che sono state 3.296 (+7,1%)

di Cristina Casadei

(Cagkan - stock.adobe.com)

2' di lettura

Le denunce di infortunio sul lavoro presentate all’Inail nel primo mese del 2022 sono state 57.583 (+47,0% rispetto al gennaio 2021), 46 delle quali con esito mortale (+12,2%). In aumento le patologie di origine professionale denunciate, che sono state 3.296 (+7,1%)

L’aumento degli infortuni riguarda sia i casi avvenuti in occasione di lavoro che sono passati dai 35.964 del 2021 ai 53.637 del 2022 (+49,1%), sia di quelli in itinere, nel tragitto di andata e ritorno tra l’abitazione e il posto di lavoro, che hanno fatto registrare un aumento del 22,6% e sono passati da 3.219 a 3.946. L’aumento, spiega l’Istituto, riguarda tutte le gestioni, sia Industria e servizi che hanno segnato un +47,5%, passando dai 34.768 casi del 2021 ai 51.299 del 2022, sia l’Agricoltura con un +5,3%, sia il Conto Stato con un +59,2%.Le aree più colpite sono state il Nord-Ovest (+79,7%), seguito da Sud (+53,5%), Centro (+36,6%), Isole (+32,0%) e Nord-Est (+22,0%).
Nel primo mese di quest’anno le morti sul lavoro sono state 46, cinque in più rispetto alle 41 di gennaio 2021 e sei in meno rispetto alle 52 di gennaio 2020. Aumentano solo i casi in itinere, passati da 7 a 13, mentre quelli avvenuti in occasione di lavoro sono scesi di un caso (da 34 a 33). L’aumento ha riguardato l’Industria e servizi (da 35 a 39 denunce) e l’Agricoltura (da 3 a 4), mentre il Conto Stato registra tre casi in entrambi i mesi.

In aumento ci sono anche le denunce di malattia professionale che in gennaio di quest’anno sono state 3.296, in aumento di 219 rispetto allo stesso mese del 2021 (+7,1%).I dati rilevati al 31 gennaio di ciascun anno mostrano incrementi nelle gestioni Industria e servizi (+5,4%, da 2.604 a 2.745 casi) e Agricoltura (+22,2%, da 437 a 534) e un calo nel Conto Stato (-52,8%, da 36 a 17). Le patologie del sistema osteo-muscolare e del tessuto connettivo, quelle del sistema nervoso e dell’orecchio continuano a rappresentare, anche nel primo mese del 2022, le prime tre malattie professionali denunciate, seguite dai tumori e dalle malattie del sistema respiratorio.

Loading...
Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti