i numeri dell’epidemia

In Italia 2.578 i nuovi casi con 92.714 tamponi, 18 vittime

Peggiora il rapporto tamponi/casi: oggi 36, ieri 41,8

Coronavirus, Ministero Salute: Rt sopra 1, aumentano i ricoveri

Peggiora il rapporto tamponi/casi: oggi 36, ieri 41,8


3' di lettura

I DATI DEL CONTAGIO
Loading...

Sono 2.578 i nuovi casi di contagio in Italia, su 92.714 tamponi, in calo rispetto a ieri (2.844) ma con meno tamponi processati (ieri 118.932); il rapporto tamponi/casi odierno è di 36, peggiore rispetto a ieri (41,8). Le vittime nelle 24 ore sono state 18. I ricoverati con sintomi sono 3.287, in crescita rispetto a ieri (3.205). Crescono anche i pazienti in terapia intensiva: 303, mentre ieri erano 297. In isolamento domiciliare ci sono 53.839 persone, un marcato aumento rispetto a ieri (52.064). 231.914 le persone dimesse/guarite (ieri 231.217). I casi totali dall’inizio della pandemia sono ad oggi 325.329.

Balzo avanti dei nuovi casi in Umbria, 72 in un giorno

Ancora un balzo avanti dei nuovi casi di Covid in Umbria, 72 nell'ultimo giorno, 2.676 totali, secondo i dati sul sito della Regione. Stabili invece i ricoverati in ospedale, 46, quattro dei quali, uno in meno in terapia intensiva. Registrati 10 nuovi guariti, 1.890, e un nuovo morto, 86 dall'inizio della pandemia. Gli attualmente positivi salgono così da 639 a 700. Analizzati nelle ultime 24 ore 2.126 tamponi, 213.445 in tutto.

Loading...
IL TREND GIORNO PER GIORNO
Loading...

Nuovo picco di contagi in Puglia, 151 casi

Nuovo record di contagi oggi in Puglia: su 3.486 tamponi processati sono stati rilevati 151 casi positivi al coronavirus: 97 in provincia di Bari, 21 nella Bat, 4 in provincia di Brindisi, 16 in provincia di Foggia, 3 in provincia di Lecce, 8 in provincia di Taranto, 2 provincia di residenza non nota. Non sono stati registrati decessi. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 424.869 test; sono 4.739 i pazienti guariti; 2.897 i casi attualmente positivi di cui 244 ricoverati, lo 0,4% si trova in terapia intensiva. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 8.234. «Il picco di oggi - spiega il direttore generale dell'Asl Bari, Antonio Sanguedolce - è dovuto al riallineamento dei dati epidemiologici relativi ad alcuni focolai già noti e sotto il controllo dell'autorità sanitaria. Si tratta, quindi, di casi di contatti familiari e comunitari. Si raccomanda, ancora una volta, di rispettare in modo rigoroso le regole per prevenire il diffondersi del virus: mantenere il distanziamento fisico; usare la mascherina, anche all'aperto; igienizzare frequentemente le mani con soluzioni idroalcoliche».

Crescono i casi in Emilia-Romagna, +179 su 7mila tamponi

Balzo dei contagi di coronavirus in Emilia-Romagna: in regione nelle ultime 24 ore si registrano 179 nuovi positivi su oltre 7mila tamponi e poco più di duemila test sierologici. Dei casi 96 sono asintomatici, rilevati da screening regionali e attività di contact tracing. Stabili i ricoveri in terapia intensiva, mentre si registra una nuova vittima, una donna in provincia di Modena. È quanto emerge dal bollettino odierno della Regione. L'età media dei nuovi casi è di 43 anni mentre sul territorio il maggior numero dei casi si registra nelle province di Rimini (37), Piacenza (35), Bologna (32), Reggio Emilia (17), Modena (11) e a Forlì (20). Complessivamente, i casi attivi, cioè il numero di malati effettivi, a oggi sono 4.954 (+164 rispetto a ieri). Invariato rispetto a ieri il numero dei pazienti in terapia intensiva (11), quelli ricoverati negli altri reparti Covid sono 212 (+12).

Resta alto numero positivi in Calabria,+19

Resta alto il numero dei positivi al coronavirus in Calabria. Sono 19 in più, con un lieve calo rispetto ai 24 di ieri, i casi riscontrati nelle ultime 24 ore per un totale di 2.063 contagi registrati dall'inizio della pandemia. A riferirlo è il Bollettino della Regione Calabria dal quale si apprende che i tamponi effettuati ad oggi ammontano a 206.980 con 204.917 risultati negativi. Il totale delle persone decedute, dopo la morte nella tarda serata di ieri di un sessantunenne del Vibonese ricoverato poche ore prime in rianimazione a Cosenza, sale a 101. Cosenza registra 8 nuovi positivi, di cui 4 da nuovo focolaio, uno da focolaio noto e tre con inchiesta epidemiologica in corso. Crotone conta due casi da nuovo focolaio e Reggio Calabria otto. Territorialmente, i casi positivi sono così distribuiti: Catanzaro 14 in reparto, uno in terapia intensiva, 79 in isolamento domiciliare, 219 guariti e 33 deceduti; Cosenza: 10 in reparto, 135 in isolamento domiciliare, 494 guariti e 36 deceduti; Reggio Calabria: 7 in reparto, uno in rianimazione, 110 in isolamento domiciliare, 344 guariti e 19 deceduti; Crotone: 8 in isolamento domiciliare, 133 guariti e 6 deceduti e Vibo Valentia: 5 in reparto, 30 in isolamento domiciliare, 86 guariti e 6 deceduti, uno in più rispetto al dato di ieri. Dall'ultima rilevazione, le persone che si sono registrate sul portale della Regione Calabria per comunicare la loro presenza sul territorio regionale sono in totale 844.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti