IDEE DI VIAGGIO E LAVORO

In Italia ma isolati. In smart working ma con vista mare o montagna

5 idee di vacanza post Covid-19: dalla baita in montagna all'appartamento con terrazzo, mini piscina e vista sull'azzurro del cielo e il conforto della brezza montana o marina

di Gianni Rusconi

default onloading pic
Hotel Pfoesl

5 idee di vacanza post Covid-19: dalla baita in montagna all'appartamento con terrazzo, mini piscina e vista sull'azzurro del cielo e il conforto della brezza montana o marina


3' di lettura

Esclusivi e sicuri. Mentre tutti gli stati europei pensano a riaprire i confini (ma non tutti e non per tutti soprattutto per gli italiani di alcune regioni) tutti gli indicatori portano però a considerare che la maggior parte di noi trascorrerà le vacanze di questa estate senza uscire dai confini dal proprio Paese. Ben distanziati, possibilmente a stretto contatto con la natura, in mezzo ai boschi o affacciati direttamente sul mare, magari alla scoperta di località mai frequentate in passato. Saranno soprattutto vacanze all'insegna della sicurezza. Dove però la sicurezza, il silnezio e l'aria pura sono assicurati con un corredo di servizi esclusivi anche i prezzi risultano a portata di pochissimi. Ecco qualche idea, per chi non ha troppi problemi di portafoglio, per iniziare a preparare le valigie.

Baita per due sotto le stelle della Val Gardena
La stagione turistica in questa porzione di Alto Adige, dove sono stati impiegati i cannoni di innevamento artificiali per sanificare tutto il territorio, inizierà il 4 giugno: negli alberghi si stanno predisponendo servizi di Fast Check-in, tablet in camera per ordinare piatti e bevande, orari differenziati per pranzo e cena, colazioni in giardino con ceste e kit personalizzati di igiene. Per chi però desidera un soggiorno veramente “ad personam” ecco la possibilità di cenare a lume di candela e di passare una notte in una baita di legno, a circa duemila metri di altezza con vista sul Sassolungo, sull'Alpe Juac. Il pacchetto per due persone, comprensivo di altre quattro notti in albergo e concerto di strumenti a plettro davanti al fuoco, costa 7.650

Loading...

Chalet ad uso esclusivo in Sud Tirolo
L'Alto Adige offre per l'estate ormai alle porte anche altre soluzioni più accessibili dal punto di vista dei costi. Gli chalet di legno ultra-moderni ed eco-sostenibili proposti dal Naturhotel Pfoesl ai margini del bosco di Nova Ponente, in provincia di Bolzano, promettono distanziamento sociale e grande comfort (dalla terrazza panoramica alla vasca da bagno esterna) per rilassarsi nella natura. A luglio e agosto, per una settimana con colazione e cena, si parte da circa 1.100 euro a persona. Una struttura di architettura moderna ed elegante (da circa 80 m² di superficie), ad uso esclusivo ed immersa nella natura, è anche lo Chalet L Piz, che of I plus? Vasca idromassaggio all'aperto e vista spettacolare sulle vette dolomitiche. Una settimana per 4 persone costa, a inizio luglio, circa 2mila euro. Per chi non vuole rinunciare a portare in vacanza gli amici a quattro zampe, una possibile soluzione, sempre in Sud Tirolo, è la casa Luispeck, ai margini del bosco della località Pescosta, tra Ortisei e Santa Cristina. Cinque appartamenti indipendenti (da 2 fino a 10 persone, con prezzi che vanno da 600 a 2.800 euro a settimana a inizio luglio) con balcone o terrazza e prato ed escursioni adatte per cani a pochi passi.

Case a cinque stelle sull'albero nella Maremma laziale
Arlena di Castro, circa 30 km da Viterbo, nel mezzo dei Monti Cimini e il mare di Tarquinia sullo sfondo: in questa località si trova l'agriturismo La Piantata, una struttura “diversa” dalle altre per una peculiarità molto specifica: oltre a quattro camere e tre appartamenti tradizionali, a disposizione degli ospiti vi sono due case sull'albero sospese a otto metri da terra. Una dimora naturalmente distanziata, dunque, in cui poter accedere a servizi come doccia, aria condizionata, terrazzo attrezzato, frigo-bar, tv e colazione servita direttamente sulla veranda. Due le soluzioni disponibili, la Black Cabin con i suoi 87 metri quadri realizzati nella chioma di in pino marittimo secolare, e la Suite Bleue, una camera matrimoniale da 44 metri quadri con letto a baldacchino e diffusore audio wireless Bose SoundTouch. Per tre notti in formula B&B, per massimo due persone, si pagano per entrambe 1.050 euro ad alloggio.

Ville da sogno in Puglia e Sicilia
Thethinktraveller è una piattaforma per il booking di alloggi vacanza fondata da una coppia inglese (lei siciliana di nascita) che dal 2002 propone a una clientela internazionale ville esclusive in tutto il Mediterraneo. In Italia sono circa 140 gli alloggi offerti fra Sicilia, Puglia e arcipelago Toscano. Qualche esempio? Brezza di Mare, nella zona medievale di Cefalù, è una struttura fronte mare, a un minuto a piedi dalla spiaggia, in grado di ospitare massimo quattro persone: i costi per una settimana variano da 2.280 a 3.490 euro. A Marettimo, perla delle isole Egadi, si può invece soggiornare presso Hiera, dimora affacciata sul mare con tanto di piccola piscina sul terrazzo. Per 7 giorni si parte da 1.860 euro e si arriva a 4.520. Nei pressi di Ostuni, invece, sorge Trullo Terra Dolce, una villa da otto posti letto con piscina panoramica circondata da un giardino lussureggiante. Per starci in vacanza una settimana a luglio si spendono fino a 8.620 euro.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti