4 idee da vivere nel week end

5/5Viaggi

In Piemonte per le fioriture dei rododendri all'Oasi Zegna

default onloading pic

Da metà maggio a metà giugno la Conca dei Rododendri, nell'Oasi Zegna, fiorisce in un'esplosione di rossi, rosa, bianchi e viola che creano un'incantevole tavolozza di colori. Quest'anno, nei weekend del 18-19 e 25-26 maggio e in quello del 1-2 giugno, vengono organizzate passeggiate accompagnate da esperte guide naturalistiche. Sabato 25 e domenica 26 maggio, in occasione della Giornata Mondiale della Biodiversità e in concomitanza del XX anniversario della Transumanza, parteciperà alle escursioni anche un esperto botanico che illustrerà la biodiversità del territorio compreso nell'Oasi Zegna. La Conca dei Rododendri è una straordinaria opera di valorizzazione paesaggistica realizzata, a partire dagli anni '30, dall'imprenditore tessile Ermenegildo Zegna: nell'ambito di un più vasto progetto ambientale, Zegna volle nei dintorni del suo Lanificio servizi utili a tutti gli abitanti, come una scuola, un cinema, un ospedale, una piscina, alberghi, ristoranti e molto altro. Obiettivo di Zegna era quello di creare una bellezza accessibile a chiunque. Costruì quindi una strada lunga 26 km per collegare le città con le “terre alte”, piantumò 500mila conifere, oltre a svariate centinaia di rododendri e ortensie. Percorrendo la Panoramica Zegna, lasciatosi alle spalle il Lanificio di Trivero, si svela la Conca dei Rododendri, una piccola valle dalle tinte fiabesche progettata dall'architetto Pietro Porcinai e seguita più di recente dall'architetto Paolo Pejrone.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti