progetti retail

In Sardegna due boutique dove fare shopping «per essere felici»

“Donne Concept Store” è il nome dei due negozi pensati da Donatella Soro, a Cagliari e Porto Cervo: «Le mie proposte per donne che hanno il coraggio di essere romantiche»

di Lisa Corva - How to Spend it


default onloading pic

2' di lettura

Romanticismo e retrò, personalità decisa e leggerezza ironica. Questa è Donatella Soro, questo il suo stile, questo l’abbigliamento che propone nelle sue due boutique in Sardegna, Donne Concept Store. Quella di Cagliari è un grande spazio reinventato da una vecchia locanda poi trasformata in cinema, un negozio con un'anima. Il punto vendita a Porto Cervo è invece dentro la super-luxury Promenade du Port.

Eleganza e forza ispirano le scelte. Punto di riferimento i film e i divi anni '40 e '50. «Adoro i vecchi musical, quelli con Esther Williams e Fred Astaire - racconta -. Mi piace il tipo di femminilità che evocano: una donna chic, ma decisa e spiritosa, con il coraggio di essere romantica. La femminilità per è grazia: è la mia idea, ma anche la filosofia delle mie boutique, gli abiti, le borse, i gioielli che scelgo per le mie clienti». I capolavori di Dries Van Noten e Saint Laurent, Fendi e, soprattutto per l'estate, gli abiti leggeri e floreali di La DoubleJ. Un abito del cuore? «Il mio è una cappa giallo senape, con le maniche a kimono, che apparteneva a mia nonna Laudomia - spiega - . Un capo da mezza stagione, quando ancora esistevano le mezze stagioni. E poi c'è un abito estivo, bianco di lino, ricamato da mia madre per me ragazzina. Bellissimo. Tanto che anni dopo ne ho comprato uno da Dolce & Gabbana, che ho indossato e amato, solo perché mi ricordava quello con cui ero stata felice tante estati fa».

In effetti “piccoli abiti bianchi” estivi sono il corrispettivo delle “petites robes noires” invernali. D'estate e in Sardegna, non si può dimenticare i costumi. «Mi piacciono quelli habillé, che si possono portare anche di giorno o di sera, non solo in spiaggia. Per questo propongo quelli di La Revêche, creati da una giovane designer di Cagliari, Sara Melis. Hanno fiori, rose, petali applicati. E poi propongo anche fasce per capelli o turbanti: quelli di V elette Sospette, un altro giovane brand sardo. Belli anche i turbanti di Mantero, che ospiteremo il 5 luglio per un evento charity, per sostenere la ricerca contro il cancro al seno: con un'edizione limitata pensata solo per noi, che ha come tema il mare e le barche a vela. I turbanti sono un altro oggetto molto rétro, che riporta indietro nel tempo, a un'eleganza quasi nostalgica».

Donne Concept Store, via Vincenzo Sulis 30, Cagliari; orari 10.30 -13, 17-20. A Porto Cervo, all'interno della Promenade du Po rt, via del Porto Vecchio 1: d'estate orario continuato 10-24; negli altri mesi: 10-22.
www.donneconceptstore.com

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti