Emergenza Covid

In Sicilia ricoveri in calo, possibile ritorno in zona bianca dal 4 ottobre

Nell’isola il tasso di occupazione delle terapie intensive è sceso sotto la soglia critica del 10%

di Andrea Gagliardi

(ANSA)

3' di lettura

Continua il calo di contagi e ricoveri in Italia, così come registrato nell’ultimo monitoraggio dell’Iss, con l’indice di contagio Rt calato a 0,82 (da 0,85) e l’incidenza settimanale a livello nazionale scesa a 45 casi settimanali ogni 100mila abitanti (rispetto ai 54 della settimana precedente). Ma a diminuire sono anche i ricoveri, con il tasso di occupazione in terapia intensiva dei malati Covid al 5,4% (dati di martedì 21 settembre) rispetto al 5,8% della settimana precedente (i ricoveri sono diminuiti da 554 a 516) e quello nei reparti ordinari passato dal 7,2% al 6,8% (i ricoveri sono passati da 4.165 a 3.937). L’andamento positivo è particolarmente evidente in Sicilia, unica regione gialla con obbligo di mascherina all’aperto, che da lunedì 4 ottobre potrebbe tornare bianca.

Ricoveri in calo continuo in Sicilia

È da alcune settimane che i dati della Sicilia sono in miglioramento. L’incidenza dei contagi nell’ultimo monitoraggio dell’Iss è calata a 79,5 casi ogni 100mila abitanti rispetto ai 109,1 della settimana precedente. Ma soprattutto il monitoraggio Iss sui ricoveri (aggiornato questa volta ai dati del giovedì - 23 settembre) sono per la prima volta da zona bianca. Perché il tasso di occupazione delle terapie intensive (82 ricoveri su 840 posti disponibili) è sceso sotto la soglia limite del 10% (siamo al 9,3%). Mentre i ricoveri nei reparti ordinari sono calati da 772 a 574, con un tasso di occupazione del 15,4%, solo poco al di sopra della soglia critica del 15% (la scorsa settimana eravamo oltre il 20%). Per una regione che temeva di finire in zona arancione è un bel progresso. Il ritorno alla zona bianca è a un passo.

Loading...

Regione in zona bianca dal 4 ottobre se il trend prosegue

Basta che il trend positivo sia confermato la prossima settimana e la Sicilia dopo il monitoraggio di venerdì prossimo può ambire dunque al ritorno in fascia bianca a partire da lunedì 4 ottobre. In base alla nuova normativa, infatti, basta che una delle due soglie critiche in terapia intensiva e nei reparti ordinari non sia superata per restare in zona bianca. La fascia gialla scatta solo se sono oltrepassate entrambe.


Situazione stabile in Calabria

Situazione stabile in Calabria, che la scorsa settimana ha sfiorato il “downgrade”. I dati dello scorso monitoraggio erano da zona gialla. Ma sono migliorati nei giorni immediatamente precedenti lo svolgimento della cabina di regia. Di qui la decisione di non “bocciare” la regione. Questa settimana il tasso di occupazione dei reparti ordinari resta stabile (sopra soglia critica) al 17,4%. Ma i ricoveri in terapia intensiva sono in calo (14) con un tasso di occupazione dei reparti all’8,3%.

Sardegna con tutti i parametri da zona bianca

In deciso miglioramento anche il quadro della Sardegna, ancora in bilico solo due settimane fa. La regione scende a 24 casi settimanali ogni 100mila abitanti (rispetto ai 45 della settimana prima). L'isola è ormai stabilmente sotto la soglia critica dei contagi (50). Ed è perciò bianca indipendentemente dai ricoveri. Ad ogni modo è anche sotto soglia sia per il tasso di ospedalizzazione in terapia intensiva (9,3%) che nei reparti ordinari (10,5%).

Tra le altre regioni da segnalare la provincia autonoma di Bolzano (in fondo alla classifica insieme alla Sicilia con solo il 70,7% della popolazione totale vaccinata completamente) con un tasso di occupazione delle rianimazioni all’11,3%, compensato però dal 4,3% nei reparti ordinari. Le Marche sono al 10% per i posti letto in terapia intensiva ma il 6,1% in area medica non critica tiene la regione al riparo da cambi di colore.

Coronavirus, per saperne di più

Le mappe in tempo reale

L’andamento della pandemia e la campagna di vaccinazioni sono mostrati in tre mappe a cura di Lab24. Nella mappa del Coronavirus i dati da marzo 2020 provincia per provincia. In quelle dei vaccini l’andamento in tempo reale delle campagne di somministrazione in Italia e nel mondo.
Le mappe: Coronavirus - Vaccini - Vaccini nel mondo

Gli approfondimenti

La pandemia chiede di approfondire molti temi. Ecco le analisi, le inchieste, i reportage della nostra sezione 24+. Vai a tutti gli articoli di approfondimento

La newsletter sul Coronavirus

Ogni venerdì alle 19 appuntamento con la newsletter sul Coronavirus curata da Luca Salvioli e Biagio Simonetta. Un punto sull’andamento della settimana con analisi e dati. Qui per iscriversi alla newsletter


Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti