hotellerie

In Spagna, Commerz Real trasforma uffici in hotel

Commerz Real ha acquisito 10mila mq di uffici a Madrid per farne un hotel da 280 camere. È la terza acquisizione in Spagna, in poche settimane

di Laura Cavestri


default onloading pic

2' di lettura

Prosegue il trend di riconversione di spazi uffici e direzionali in moderne strutture alberghiere.
Commerz Real ha acquisito un edificio per uffici praticamente vuoto con un'area locabile di circa 10mila metri quadri all’aeroporto di Madrid attraverso la sua società lussemburghese CR Fund Management S.à rl. Obiettivo, riconvertire lo stabile in un hotel a due stelle con il marchio Zleep Hotels con 280 camere. Si tratta del primo investimento per il fondo “Commerz Real European Hotel Fondo”. Il locatario e l’operatore saranno una filiale di Steigenberger Hotels AG. Mentre il venditore è la società spagnola Inmobiliaria Valtiendos S.L. Massima la riservatezza delle parti sul prezzo di acquisto.

Cosa prevede il progetto
L’immobile si trova in Avenida de Aragón nel parco commerciale della città di Pegaso ed è stato completato nel 2011 su progetti elaborati dallo studio di architettura Estudio Lamela. Fino a un anno fa era affittato per intero dalla società aeroportuale Aena di Madrid.
Nel quadro del lavoro di conversione – che dovrebbe già iniziare nel 2020 – lo sviluppatore del progetto, lo spagnolo Ridasame, creerà un ristorante, una hall e un’area fitness, nonché le camere dell’hotel. Inoltre, sono disponibili circa 220 posti auto sotterranei. Oltre alla predisposizione di un servizio navetta dall’hotel al vicino aeroporto internazionale Barajas di Madrid. Il centro città è raggiungibile tramite l’autostrada A2 o utilizzando i mezzi pubblici locali.

«Madrid non solo sta diventando sempre più popolare tra i turisti e i viaggiatori d’affari, ma sta anche tranedo profittto da un numero relativamente costante di ospiti durante tutto l’anno» ha sottolineato Dirk Schuldes, Global Head of Hospitality di Commerz Real. «In questo modo – ha concluso – l’hotel saprà garantire un’ampia capacità recettiva». Secondo i dati della società di analisi alberghiera STR, il numero di pernottamenti nella capitale spagnola è aumentato di una media annua del 4,7% negli ultimi anni; la cifra per il 2018 era di circa 19,7 milioni. Inoltre, dal 2013 il tasso di occupazione delle camere è aumentato di circa il 13,4%, pari al 75,1% nel 2019.

I fondi
In collaborazione con Deutsche Hospitality – il marchio ombrello di Steigenberger Hotels AG– il fondo di investimento alternativo speciale aperto “Commerz Real European Hotel Fund” punta ad investire in proprietà alberghiere europee.
Attraverso la forma giuridica lussemburghese di una SCA (Société en commandite per azioni / partnership limitata da azioni) l’obiettivo è di acquisire fino a 8 proprietà alberghiere diversificate per investitori professionali e semi-professionali. Il volume atteso del fondo è di 250 milioni di euro con un coefficiente patrimoniale netto di circa il 40 pedr cento. Steigenberger Hotels AG partecipa con un importo di 12 milioni di euro. Il rendimento target annuale è almeno del 5,5 per cento.
A seguito dell'acquisto più recente di due immobili per uffici a Barcellona per il fondo immobiliare a tempo indeterminato HausInvest, lo Zleep Hotel Madrid Airport rappresenta già il terzo immobile acquisito da Commerz Real in Spagna nelle ultime settimane.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...