IDEE DI VIAGGIO

In vacanza a casa delle archistar

di Paola Pierotti

default onloading pic


3' di lettura

Scoprire l'architettura contemporanea abitando per qualche giorno nelle case dei grandi designer internazionali. Grazie a nuove piattaforme online, che declinano il format della più comune Airbnb, l'offerta di case d'autore è sempre più accessibile. Tra le ultime novità c'è Plansmatter, ideato da Connie Lindor & Scott Muellner, che mette in connessione diretta i viaggiatori appassionati di design contemporaneo e gli “host” che hanno investito in architetture straordinarie.

Tra le tante case a catalogo non passa inosservata la Villa Vals, nell'omonima cittadina svizzera conosciuta per le Terme di Peter Zumthor: una casa ipogea, completamente immersa nel paesaggio, con 4 camere e in affitto a 950 euro per due notti.

La piattaforma seleziona le case archiviandole anche con i nomi di architetti contemporanei e moderni, e tra loro si contano anche l'australiano Glenn Marcutt o il portoghese Eduardo Souto de Moura. C'è anche chi come Living Architecture ha guardato a questo binomio “vacanza” e “vivere contemporaneo” come un business e ha commissionato appositamente ad una rosa di architetti internazionali la costruzione di case per vacanze. Contesti naturali esclusivi, cucine ben attrezzate, camere con bagni e spesso aree esterne progettate per il gioco o il relax. L'idea è dello scrittore e imprenditore culturale Alain de Botton, autore del libro “Architettura e Felicità”: in 12 anni sono state costruite sette case nel Regno Unito e entro il 2018 sarà inaugurato il “Secular Retreat” dello stesso Zumthor a sud di Devon.

Dando un'occhiata al sito intanto, per un lungo weekend di 4 giorni, per un massimo di 8 persone, si può affittare la “Balancing Barn” progettata dagli olandesi di MVRDV costruita a pochi passi da una riserva naturale, lungo la costa di Suffolk. Costo? Poco meno di 2.000 euro. Sulla piattaforma tedesca Urlaubs Architektur, holiday architecture, fondata nel 2007 da Jan Hamer, e diventata un punto di riferimento per i viaggiatori appassionati di architettura moderna si contano quasi 500 proprietà in tutto il mondo e un centinaio sono italiane.

In Italia
Dalla Sicilia all'Alto Adige, ci sono almeno una quarantina di case dal design contemporaneo. Tra le altre anche la Villa Vendicari a Noto progettata da Mario Cutuli e in grado di ospitare 6 ospiti: una casa di 250 mq con una grande terrazza sulla copertura in un'area di 2,5 ettari, a meno di 2 km in linea d'aria dal mare. Appena fuori Bolzano, di nuova costruzione invece la Mirror House disegnata da Peter Pichler Architecture, circondata da meleti e capace di ospitare fino ad 8 ospiti. Massima integrazione con la natura per questa casa che mimetizza la costruzione attraverso un originale involucro specchiato.

La villa Treia nelle Marche

Tra le altre piattaforme web dedicate all'affitto di case d'autore c'è ancora Spaces 42 e tra le offerte per l'Italia c'è una villa a Treia nelle Marche con 11 letti e 5 bagni, in affitto ad un prezzo variabile intorno ai 1400 euro/notte o una villa in Toscana, progetta da Ab Rogers design con 16 letti e 8 bagni, sul mercato da 2.200 euro a poco meno di 6.000 euro, a notte.

Interni della villa Treia, nelle Marche

Sul sito Boutique Homes non passa inosservata la villa progettata dall'architetto Maria Giuseppina Grasso Cannizzo sempre a Noto: 3 camere e 6 posti letto, in affitto a partire da 1.400 euro a settimana. Una casa per vacanze capace di modificare il suo involucro come una ‘scatola magica', immersa in un'area di circa 9000 mq in una zona agricola nella campagna siciliana.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...