Mercoledì il via

In workshop e laboratori la «transizione sociale» che parte dalle imprese

Un ecosistema di 171 imprese integrato con il Terzo settore e gli atenei

di Andrea Notarnicola

(Maksim Pasko - stock.adobe.com)

3' di lettura

L’impegno delle imprese per l'inclusione rappresenta una “transizione sociale”, ancora poco tematizzata, ma forse altrettanto decisiva rispetto alla transizione ecologica. Anni di campagne per la valorizzazione delle differenze non hanno ancora permesso alla società di superare una cultura alfa iniqua e conformista. Se dalla crisi si esce tutte e tutti insieme, promuovere una strategia inclusiva significa innovare la società italiana a partire dai luoghi di lavoro coinvolgendo non soltanto la grande impresa ma anche le piccole-medie imprese.

Da mercoledì 15 settembre, il «Comitato Global Inclusion – art. 3» e Il Sole 24 Ore, in collaborazione con l'Associazione Italiana per la Direzione del Personale, mobiliteranno l'ecosistema delle imprese, del Terzo settore e dell'università nella terza stagione «Global Inclusion 2021», per la condivisione di pratiche di successo nel diversity management . L’evento di kick-off sarà fruibile in streaming su ilsole24ore.com mercoledì 15 dalle 17.30.

Loading...

Lavorare sulla consapevolezza dei bias inconsapevoli delle persone in azienda non basta per cambiare la cultura d'impresa. È necessario offrire esempi positivi di leadership inclusiva, condividere storie di persone reali che contraddicono nei fatti stereotipi e ortodossie e sollecitare così la curiosità. Al governo della complessità si affiancano nuovi processi, dalla revisione della stessa identità organizzativa al ridisegno dell'esperienza del personale, dall'adozione della nuova norma ISO 30415 all'effettiva applicazione del diritto antidiscriminatorio. È essenziale focalizzare l'attenzione sulle forme ibride del lavoro affinché la trasformazione in atto non generi nuove forme di segregazione di genere.

Contrastare la discriminazione significa anche riconoscere che i bias sono vivi nelle coscienze degli sviluppatori di intelligenza artificiale e machine learning e influenzano i comportamenti dei sistemi. Sono sempre più frequenti gli episodi di razzismo, sessismo e omofobia di cui sono responsabili le applicazioni dotate di intelligenza artificiale e, in ultima istanza, gli sviluppatori che le hanno disegnate.

Educare le persone e gli algoritmi a essere inclusivi è possibile se si gestiscono i paradossi del diversity management che saranno raccontati quest'anno anche in chiave satirica. Un focus sul ruolo del Terzo settore e delle città connetterà inclusione e democrazia impegnando le imprese in programmi di responsabilità civica.

La stagione di Global Inclusion sarà articolata quindi in workshop verticali, laboratori di intelligenza collettiva, una staffetta con 160 imprese italiane mobilitate nella 4weeks4inclusion aperta a 600mila dipendenti italiani e un evento finale. Le imprese italiane aderiranno ai principi dello Statuto della Rinascita Inclusiva di Global Inclusion per sostenere il valore nell'inclusione nella ripresa economica.

Tutte le iniziative sono aperte e gratuite, su prenotazione al sito global-inclusion.org sul quale il Comitato, presieduto da Luigi Bobba, e Il Sole 24 Ore hanno pubblicato anche un bando per borse di studio per laureate e laureati che abbiano scritto tesi sui temi del diversity management e dell'inclusione. A oggi hanno partecipato a Global Inclusion 171 imprese, 68 associazioni, 9 università e 13.200 persone. La stagione 2021 è prodotta da Newton.

Andrea Notarnicola dirige la Commissione esecutiva del «Comitato Global Inclusion - art. 3»

AGENDA DI SETTEMBRE

Mercoledì 15
Ore 17.30
Presentazione della stagione 2021
Streaming ilsole24ore.com

Giovedì 16
Ore 10 - Workshop:
Change leadership - Governare i paradossi del diversity management
Verso l’International Equal Pay Day

Martedì 21
Ore 17.30
AIDP workshop
Coniugare le pratiche di diversity, equity e inclusion e l’intelligenza artificiale
Il mondo che stiamo creando

Martedì 28
Ore 17.30
AIDP workshop
Prendersi cura della dignità della persona e della sua salute
Contrasto a discriminazioni e violenza sui luoghi di lavoro

30 settembre
Ore 17.30
Inclusion-thon
L’azienda che mi aspetto: da Trieste in giù

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti