FISCO

Indici di affidabilità, i correttivi delle Entrate

default onloading pic
(Fotogramma)


1' di lettura

Corrette alcune regole per gli indici di affidabilità fiscale: è stato pubblicato oggi sul sito delle Entrate il provvedimento direttoriale Prot. n. 175451/2019 intitolato: «Modifiche al provvedimento del direttore dell'Agenzia delle entrate 10 maggio 2019 relativo all'applicazione degli indici sintetici di affidabilità fiscale e al provvedimento 30 gennaio 2019 del direttore dell'Agenzia delle entrate di approvazione della relativa modulistica da utilizzare per il periodo di imposta 2018».

Il provvedimento delle Entrate

Visualizza

Anzitutto viene stabilito che gli eventuali aggiornamenti delle specifiche tecniche saranno comunicati direttamente sul sito dell’Agenzia; poi vengono forniti nuovi allegati (pubblicati online insieme al provvedimento) che sostituiscono i precedenti.

Altre modifiche riguardano la modulistica e la rendono più chiara e leggibile: nel frontespizio dei modelli AG41U e AG93U, l'inciso «vedere istruzioni» è sostituito con: «da compilare nel caso si svolga l'attività in forma d'impresa».

Nelle istruzioni del quadro G, al rigo G11, campo 3, dopo le parole «già incluse nel campo 1» è aggiunto l'inciso «e nel campo 2»; nelle istruzioni del quadro F, al rigo F21, campo 2, l'inciso «, senza tener conto delle spese per l'acquisto di beni strumentali di costo unitario non superiore ad euro 516,46 (da indicare nel successivo campo 3)» è eliminato; al rigo F21, campo 3, dopo le parole «già incluse nel campo 1 », è aggiunto l'inciso «e nel campo 2».

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti