marketing territoriale

Turismo, influencer e spot: Regioni alla “conquista” dei vacanzieri italiani

In campo anche comici e campioni dello sport: l’obiettivo è conquistare i vacanzieri italiani, strizzando l’occhio anche a francesi e tedeschi

di Fabio Grattagliano

default onloading pic
La campagna di comunicazione in 12 lingue, no profit, condivisa sui social e aperta al contributo di istituzioni, operatori turistici e economici del territorio

In campo anche comici e campioni dello sport: l’obiettivo è conquistare i vacanzieri italiani, strizzando l’occhio anche a francesi e tedeschi


4' di lettura

Influencer, campioni dello sport, comici, storytelling a colpi di film e spot azioni di comarketing e nuove identità visive. Regioni e comuni accelerano sul marketing territoriale nell’anno della staycation, le vacanze di prossimità diventate una necessità nella sciagurata stagione segnata dal Covid. D’altronde per più dell’80% degli italiani la vacanza sarà in Italia, al mare o in montagna, così come sempre la prossimità diventa la leva per far valicare il confine all’ambita pattuglia di turisti soprattutto tedeschi e francesi. Bellezza e sicurezza alimentano con costanza la chiave narrativa per sedurre per i turisti della porta accanto.

Le iniziative del territorio

In Veneto, per esempio, il marchio The Land of Venice fa da cappello a un piano di marketing con una dote da 2,3 milioni di euro distribuito su tre ambiti di intervento: i canali tradizionali come giornali, radio e tv, i social e l’influencer marketing che coinvolge blogger, videomaker, content creator che veicoleranno, esperienze dirette vissute tra i vari tesori del Veneto, seguendo cinque percorsi tematici: Arte e cultura, Food and wine, Summer friends, Relax e Active. Tutti percorribili in un ambiente sicuro.

“In Liguria puoi” è invece il claim della maxicampagna pubblicitaria messa in piedi dalla Regione Liguria e dall’Agenzia di promozione turistica In Liguria con un budget di 800mila euro. Al centro dell’operazione una “Liguria bellissima”, in cui si può godere delle cose semplici, ovviamente in un luogo sicuro. Stampa, tv, radio e social in campo per attrarre i turisti italiani, ma anche per intercettare i flussi delle vicine aree di Nizza e Marsiglia, un mercato di riferimento per il territorio. La campagna sarà attiva fino alla fine di settembre 2020.

Che si tratti di mare, spazi aperti, montagne, cultura o enogastronomia, il Friuli Venezia Giulia vi aspetta “a braccia aperte”, come recita il messaggio della campagna pubblicitaria di PromoTurismo Fvg. Ogni area avrà una campagna dedicata a cui si abbina un Qr code, a cui si aggancerà un’offerta specifica presente sul portale di PromoTurismoFVG, per acquistare pacchetti ed esperienze da vivere sul territorio.

La Regione Emilia-Romagna, che tra le altre cose ha sigliato una sorta di partnership dell’Adriatico con Veneto e Friuli Venezia Giulia, ha messo sul piatto 2,7 milioni di euro per una campagna di promozione turistica incentrata su uno spot in onda in prime time sulle reti nazionali. Testimonial dello spot, il cui slogan è “La Romagna è il sorriso degli italiani”, il comico riccionese Paolo Cevoli. Il video di 20 secondi mostra il mare e l’entroterra, e tra le frasi del claim «Terre sicure come il nostro amore». Oltre alla campagna nazionale di Apt Servizi Emilia Romagna e Visit Romagna, è anche pianificata un’azione specifica per il mercato tedesco, con una dotazione di un milione di euro.

Dal comarketing alla cocreazione

Testimonial in pista anche per le Marche, che hanno appena rinnovato l’accordo con il ciclista Vincenzo Nibali che presterà la propria immagine per incrementare il fattore attrattivo della regione fino al 2022, mentre la Sicilia ha da poco lanciato “Sicilia Vacanza Sicura” un piano di comarketing con gli operatori turistici (dai trasporti agli alberghi) per promuovere il turismo nell’Isola facendo rete.

Puglia Travel Industry, è invece il programma di comunicazione della destinazione Puglia che si rivolge a viaggiatori nazionali ed internazionali con campagne e strumenti di comunicazione mirati. Pugliapromozione, l’agenzia del turismo della Regione Puglia, intende acquisire dalle compagnie aeree e i tour operator che organizzano catene charter e abbiano confermato un programma di collegamenti aerei con Aeroporti di Puglia, offerte per servizi di comunicazione che veicolino il brand Puglia in più̀ direzioni e a più target distinti, oltre ad eventi e progetti speciali rivolti ad un target più ristretto, anche con l’ausilio di influencer.

“Eventi delle meraviglie” è la scommessa della Regione Lazio, che con uno stanziamento di 2 milioni di euro sostiene i comuni della Regione nella realizzazione di feste, manifestazioni e iniziative turistico-culturali nella seconda metà del 2020.

Punta sui turisti indecisi SardegnAperta, una particolare e innovativa campagna di comunicazione in 12 lingue, no profit, condivisa sui social e aperta al contributo di istituzioni, operatori turistici e economici. Una chiamata collettiva per promuovere il territorio aperta ai contenuti dichi vuole offrire a titolo gratuito idee, video, foto, testi, traduzioni.

Come cambia lo storytelling

Lo storytelling turistico, anche quello declinato a livello territoriale, si evolve. E la direzione la sintetizza Maria Elena Rossi, direttrice marketing e promozione di Enit, l’agenzia nazionale italiana del turismo: «Sui mercati maturi e per i target fidelizzati – come la clientela dei Paesi di lingua tedesca che rappresenta oltre il 50% del nostro turismo internazionale – è importante veicolare un messaggio che rassicuri il turista. Sui mercati in crescita quali l’asiatico e sui target millennials e generazione Z devono prevalere elementi di contemporaneità. C’è richiesta di informazioni chiare sulle modalità di svolgimento della vacanza: quali vincoli, quali regole. La vacanza è un momento di evasione, di sogno, di emozioni e la relazione diretta col turista diventa ancora più importante che nel passato. Ecco perché presto metteremo a disposizione un contact center multilingue e multicanale. E intanto siamo impegnati con una campagna di comunicazione col Mibact sui canali digitali. Un racconto di sostenibilità e bellezza per promuovere un’Italia inedita: dalle grandi città d’arte ai borghi, dall’esperienza in natura alla vacanza attiva. Mai come quest’anno l’estate italiana sarà un’esperienza unica, autentica, più vicina allo stile di vita italiano».

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti