INFORMATION TECHNOLOGY

Innovaway chiude dopo due anni la procedura di acquisizione di Olisistem

Il Gruppo consolida il business nel settore Banking & Insurance - In difesa dei 300 addetti di Torino in campo, con i sindacati, l’arcivescovo di Torino Nosiglia

di Filomena Greco

(AdobeStock)

2' di lettura

Si chiude la fase di acquisizione del ramo Unit Banking & Insurance di Olisistem Start da parte di Innovaway, a due anni dall’annuncio dell'operazione che rafforza il business dell’azienda nel settore IT. Reduce da una crisi industriale profonda, che aveva visto scendere in campo anche l’arcivescovo di Torino, Cesare Nosiglia, in difesa dei 300 posti di lavoro, la Olisistem Start fornisce servizi IT r di Business Process Outsourcing per Intesa Sanpaolo e per le principali realtà del settore finanziario italiano e internazionale. Porta “in dote” a Innovaway un giro d’affari pari a circa 10 milioni.

«L’acquisizione - comunica l’azienda in una nota - avviene al termine di una complessa operazione che ha dato continuità occupazionale a tutti i più di trecento lavoratori». Negli ultimi due anni Innovaway ha lavorato per l'integrazione della nuova realtà acquisita, raggiungendo i 50 milioni di giro d’affari con circa 1.300 addetti nelle diverse sedi del Gruppo: oltre a Torino, Milano e Roma, anche Napoli e la nuova sede di Benevento.

Loading...

La ristrutturazione industriale, a fronte di un investimento sotto la soglia di 5 milioni di euro, è stata implementata senza tagli di personale, fa sapere l’azienda. «Il completamento dell’acquisizione del ramo di azienda “Business Unit Banking & Insurance di Olisistem Start — sottolinea il ceo di Innovaway Antonio Giacomini – costituisce un’ulteriore importantissima tappa nel nostro percorso di crescita, che stiamo portando avanti anche in termini di ottimizzazione della nostra capacità industriale di fornire servizi a valore aggiunto per supportare i clienti nei progetti di Digital Transformation».

I servizi di Innovaway vanno dalle attività di supporto tecnologico ad attività di back office amministrativo a servizi tecnologici in ambiti complessi. «Nonostante le criticità della pandemia Covid-19 e tutti gli impatti operativi, in questi due anni abbiamo lavorato con il Gruppo Intesa Sanpaolo per garantire la continuità nell’erogazione dei servizi a livelli di eccellenza» ha sottolineato il General Manager Antonio Burinato.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti