ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùRegione - Sviluppo rurale

Innovazione, 16 milioni per le aziende dell’agricoltura

.

2' di lettura

Regione Lombardia finanzia con 16 milioni di euro 41 aziende agricole, ammesse a un secondo scorrimento della graduatoria sulla Misura 4.1 del Programma di Sviluppo Rurale.

Contestualmente, viene sciolta la riserva sulle domande di 45 aziende ammesse al primo scorrimento comunicato a metà maggio, che prevedeva 20 milioni di euro di contributi. Lo ha comunica l’assessore regionale all’Agricoltura, Sovranità alimentare e Foreste, Alessandro Beduschi.

Loading...

«Questo provvedimento - dichiara l’assessore Beduschi - segna il pieno successo per una Misura fondamentale della nostra programmazione dedicata al comparto agricolo, chiudendo il bando approvato nel 2021, che in totale è riuscito a raggiungere 347 imprese lombarde con 127 milioni di euro. Regione Lombardia è quindi riuscita a sfruttare al meglio l’aumento di fondi su questa Misura, deciso a livello comunitario, consentendo di scorrere per ben due volte la graduatoria a beneficio delle aziende che avevano ottenuto un punteggio valido ma che finora non erano state finanziate per mancanza di risorse».

Grazie alla Misura 4.1 saranno sostenuta la sfida degli agricoltori per una competitività che ha sempre più bisogno di investimenti in tecnologia. I fondi, infatti, potranno essere impiegati per finanziare progetti ad ampio raggio che hanno in comune l’ammodernamento del sistema produttivo.

La Misura 4.1 del Psr permette la costruzione oppure la ristrutturazione delle strutture agricole del territorio, oltre all’acquisto di macchinari, attrezzature e sistemi informatici di ultima generazione, ma anche l’installazione di impianti all’interno delle strutture agricole per la produzione di energie rinnovabili.

A chiusura della programmazione Psr 2014-2020 Regione Lombardia, con i bandi aperti nell’ambito di questa Misura, è stata in grado di erogare oltre 500 milioni di euro a fondo perduto a beneficio dei progetti delle aziende del territorio.

«Continuare a produrre cibo di qualità e contestualmente mantenere un’attenzione sempre più alta sulla sostenibilità ambientale - conclude l’assessore Beduschi - sono le sfide che caratterizzano il settore e Regione Lombardia continuerà ad essere al fianco delle aziende che fanno della nostra agricoltura la prima in Italia». Più nel dettaglio, ecco in finanziamenti erogati per provincia e il numero delle aziende coinvolte.

Bergamo: 2 aziende, 832.746 euro; Brescia: 5 aziende, 1.349.172 euro; Cremona: 8 aziende, 4.600.000 euro; Lecco: 1 azienda, 174.579 euro; Lodi: 4 aziende, 1.930.074 euro; Mantova: 18 aziende, 6.168.000 euro; Milano: 1 azienda, 380.827 euro; Pavia: 2 aziende, 564.271 euro.

Riproduzione riservata ©

loading...

Loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti