Interventi

Innovazione e medicina trasformativa, un futuro da protagonisti

di Piero Formica

3' di lettura

L'innovazione ‘verde' valorizza il mondo produttivo in chiave di sostenibilità ambientale ed è generatrice della trasformazione imprenditoriale che vede nella salute un fattore determinante della crescita economica. La sanità vale diversi trilioni dollari nel mondo; secondo alcune stime 8 trilioni. Le startup europee della salute digitale hanno registrato un valore d'impresa combinato di $41 miliardi, rispetto agli $8 del 2015. Le imprese trasformative convogliano le componenti della salute verso una visione unitaria, “One Health”, realizzando attrezzature e strumenti ecocompatibili che alzano gli standard qualitativi di vita delle persone, delle altre specie viventi e, più in generale, della natura.

In tal senso, le imprese trasformative sono agenti ecologici dell'economia. La crescente interazione tra la salute dell'economia e la salvaguardia della natura fa acquistare un valore strategico, al di sopra di quello di mercato, alle aziende biotecnologiche, alle produzioni dei dispositivi medici e ambientali, agli strumenti di precisione alle apparecchiature di comunicazione. Chirurgia robotica, dispositivi neurosensoriali, impianti ortopedici, manifattura della tecnologia indossabile che dà una visione mirata per un piano di trattamento preciso del paziente, produzione di sensori medici che consentono ai professionisti di salvare vite umane, sono esempi di ‘acini' di un grosso grappolo di artefatti che stanno accelerando la digitalizzazione dell'industria sanitaria e nel contempo incoraggiano l'esplorazione di connessioni che erodono i confini tra i settori industriali.Il denaro del capitale di rischio si sta riversando nelle nuove imprese della salute, avvicinandosi ai 10 miliardi di dollari. Nel 2020, le start-up europee della salute digitale hanno registrato un valore d'impresa combinato di $41 miliardi, rispetto agli $8 del 2015. Intanto, le grandi aziende tecnologiche, da Google ad Apple, e le grandi piattaforme di commercio online, da Amazon ad Alibaba, invadono i campi della farmaceutica, della diagnostica, della tecnologia indossabile e delle assicurazioni.

Loading...

Come già accaduto per la telefonia e altri settori, anche per la cura della salute gli invasori travalicano le frontiere tracciate dalle imprese affermatesi nel settore sanitario. Mentre si abbattono le barriere settoriali, l'assetto normativo va rafforzato affinché non accada che il ‘Big Tech' si appropri dei dati sanitari sensibili che hanno un enorme valore o proponga soluzioni inappropriate. È l'uso etico dei dati che migliora lo stato generale della salute, specialmente per le persone indigenti che spesso muoiono di disturbi comuni e curabili. La tecnologia dei sensori avrà un impatto significativo sull'assistenza sanitaria. Alcune tecniche usate nell'e-Healthcare hanno già avuto molto successo nel campo del controllo delle malattie. La raccolta di dati per la sorveglianza epidemiologica è molto costosa e consuma gran parte dei bilanci destinati all'informazione sanitaria nei paesi in via di sviluppo. In Africa Occidentale, l'oncocercosi (detta anche “cecità dei fiumi”, causata dall'infezione provocata da un verme) ha dimostrato che la telesorveglianza è una valida alternativa per alcuni tipi di raccolta dati.

L'incontro della medicina e della sanità con l'ingegneria medica porta a investire nella salute delle persone. È un moto creativo che richiama il clima culturale inglese del Settecento per la presenza attiva di una moltitudine di attori al crocevia tra scienza, tecnologia e imprenditorialità trasformativa. Nel complesso delle attività afferenti alla salute, oltre alla tecnologia a contare sono i comportamenti degli operatori sanitari verso i fruitori dei prodotti e servizi rivolti alla cura della salute. La maggiore entità e fruibilità dei dati medici introduce profondi cambiamenti nella domanda di servizi sanitari attraverso la responsabilizzazione dei pazienti. Rendendo le persone più consapevoli del ruolo svolto dalla ricerca sanitaria, si crea in clima di empatia tra ricercatori, medici e pazienti.

piero.formica@gmail.com

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti