Lettera al risparmiatore

Interpump, business in calo nel 2020. Il gruppo scommette M&A e ricerca

Focus sull’innovazione per sviluppare prodotti a più alta efficienza energetica e minore impatto ambientale. Il nodo del rialzo delle materie prime: il gruppo dice che le quotazioni più alte sono trasferite sul prezzo finale

di Vittorio Carlini

default onloading pic

6' di lettura

Interpump Group, da tempo, ha affiancato l’espansione per linee esterne alla crescita organica. Nel 2020, oltre al closing per l’acquisizione del 60% di Trastecno, ha concretizzato lo shopping di tre altre realtà: Dz trasmissioni, Servizi industriali e la spagnola Sinistros Franquesa.

L’opzione delle acquisizioni

Ciò detto, da una parte è certamente vero che la pandemia...

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti