ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùLafert (San Donà di Piave)

Investimenti per 19 milioni e 100 nuove assunzioni

di Barbara Ganz

2' di lettura

Sessant’anni di storia guardando al futuro, celebrati al teatro Astra di San Donà di Piave. Alle celebrazioni Lafert Group ha dato il significato di un impegno ed una responsabilità nei confronti dei dipendenti, della comunità e della città, e in questo quadro si inserisce l’inaugurazione del nuovo stabilimento produttivo in via Kennedy, il 22 settembre scorso. Il nuovo sito di Lafert, azienda leader in Europa nella progettazione e produzione di motori elettrici e azionamenti per l’impiego industriale che fa parte del gruppo Sumimoto, realizzato grazie a un investimento di circa 19 milioni, è uno spazio di 6mila metri quadri dedicati a linee automatizzate e sistemi integrati in ottica Industry 4.0. Un impianto dall’alto tasso tecnologico e sostenibile grazie alla presenza di un impianto fotovoltaico in grado, a regime, di produrre annualmente energia rinnovabile per circa 380.000 kWh. Dal punto di vista della sostenibilità ambientale, questo impianto evita l’immissione in atmosfera di circa 154 tonnellate di Co2 all’anno, azione che sarebbe altrimenti prodotta da 1.100 alberi piantati nell’area. Cristiana Damele, direttore finanziario, ricorda i risultati: «Il fatturato nel 2021 ha registrato una crescita delle vendite del 32% riportando i valori di fatturato pre-pandemia e con un aumento dell’entrata ordini superiore al 78% rispetto al 2020. Per il 2022 è previsto un ulteriore aumento del fatturato che si assesterà sul +25% rispetto al 2021, portando il gruppo a un fatturato complessivo di circa 240 milioni. Il gruppo ha continuato ad investire in termini di risorse interne aumentando l’organico di circa 180 persone nel 2021 e circa 100 persone nel 2022». Quanto agli investimenti, Damele mette l’accento sull’acquisizione dell’ex-area produttiva di Pfaudler, sempre nel Sandonatese, che si dovrebbe concludere a breve: «Inizia a prendere forma il progetto che vedrà Lafert diventare il nuovo hub strategico. Infatti all’interno dell’area verrà realizzato il nuovo centro di ricerca e sviluppo della divisione dedicato ai prodotti più all’avanguardia nel mercato».

Loading...
Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti