ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùRapporto Deloitte

Investimenti, moda e lusso tra le priorità anche nel 2023

Secondo il Global Fashion & Luxury Private Equity and Investors Survey 2023, 8 investitori su 10 continueranno a investire nel settore nel corso di quest’anno. Tra i settori trainanti gioielli, orologi e hotel, ma i beni personali di lusso assorbono quasi la metà delle operazioni

di Marta Casadei

(Adobe Stock)

2' di lettura

Moda e lusso rimangono tra i settori più attrattivi per investitori e operatori finanziari. Complice la ripresa legata al calo dei costi delle materie prime, dell’energia e all’attenuarsi delle problematiche connesse all’approvvigionamento e alla logistica. Tra i driver ci sono digitalizzazione e sostenibilità, due dei temi strategicamente più importanti per le aziende del settore.

Digitalizzazione e sostenibilità driver del settore

La fotografia arriva dall’ottava edizione del Global Fashion & Luxury Private Survey di Deloitte che analizza trend e operazioni di M&A del mercato del lusso basandosi su dati di mercato e interviste a top manager sia industriali che finanziari. «Dopo l'impatto della pandemia di Covid-19, il settore del lusso ha mostrato di nuovo grande resilienza a fronte di nuove sfide legate a un quadro macroeconomico e geopolitico incerto. Tuttavia, il trend di crescita prosegue e il settore si conferma tra i più attrattivi per gli investitori, spinto anche dall'attenuazione di alcune problematiche che si sono presentate nell'ultimo periodo come inflazione, costo delle materie prime e difficoltà relative alla supply chain», ha commentato Elio Milantoni, partner Deloitte.

Loading...

Stringendo il focus, nell’ambito del settore moda lusso i settori che hanno evidenziato la maggiore crescita nel 2021 (a testimonianza della ripresa post Covid) sono Hotels (33,6%), Arredamento (27,1%) e Abbigliamento (25,8%). Ma sotto la lente degli investitori ci sono temi come la sostenibilità (incluso il second hand) e digitalizzazione: «Sono ormai fattori imprescindibili: sempre maggiore attenzione viene riservata da parte dei consumatori alla selezione di prodotti realizzati in maniera responsabile - commenta Tommaso Nastasi, Ppartner di Deloitte -. Al contempo le aziende del lusso sono consapevoli che, per intercettare sempre fasce di clientela tra le nuove generazioni, è necessario tenere il passo con l'innovazione tecnologica e con i nuovi linguaggi che vengono adottati. Per questo motivo ci si aspetta, da parte loro, una sempre maggiore presenza digitale».

Operazioni M&A in crescita nel 2022

Il 2022 è stato un anno dinamico per il mondo del lusso anche sul fronte M&A: si è registrato un ulteriore aumento nel numero delle transazioni (+8) che in totale sono state 292 nel corso dell’anno. La crescità è legata soprattutto alle operazioni nel settore alberghiero con un incremento di 16 deal rispetto all’anno prima e anche dell’arredamento (+9 operazioni). Il segmento dei Personal Luxury Goods, nonostante una diminuzione del -30% rispetto all'anno precedente, costituisce comunque il 43,2% circa di tutte le operazioni. Le aspettative degli investitori per i prossimi 3 anni confermano un sentiment positivo in termini di crescita per i settori dei beni personali di lusso, ma anche di hotel, ristoranti e arredamento. In particolare, hard luxury (orologi e gioielli) e hotel sono i settori che si prevede avranno le migliori performance.

A livello geografico, invece, è il Vecchio Continente ad aver registrato l’incremento più significativo di deal, 25 in più rispetto al 2021, mentre il Nord America ha registrato una contrazione (-12). In prospettiva, invece, le performance migliori saranno quelle di Asia e Medio Oriente che già nel 2022 ha registrato un aumento dei deal.


Riproduzione riservata ©

Consigli24: idee per lo shopping

Scopri tutte le offerte

Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link, Il Sole 24 Ore riceve una commissione ma per l’utente non c’è alcuna variazione del prezzo finale e tutti i link all’acquisto sono accuratamente vagliati e rimandano a piattaforme sicure di acquisto online

loading...

Loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti