ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùL’operazione

InvestiRE Sgr (Gruppo Banca Finnat) vende l’immobile del Coin di Piazzale Appio a Roma

Con questa operazione si avvia la valorizzazione dell’ex patrimonio dell’Enpam (Cassa dei medici) dopo aver annunciato, lo scorso marzo, di aver perfezionato l’acquisto di 25 immobili, per un valore di circa 300 milioni

di Laura Cavestri

2' di lettura

InvestiRE Sgr (Gruppo Banca Finnat) annuncia di aver perfezionato la vendita di un immobile storico di circa 7mila mq in Piazzale Appio a Roma, locato a Coin.
L’immobile, che si sviluppa su quattro piani, rappresenta un punto di riferimento per il quartiere San Giovanni. La vendita è stata conclusa per conto del Fondo immobiliare chiuso «Aiace», riservato a investitori istituzionali e gestito dalla Sgr.

Il Fondo

Il fondo è destinato alla valorizzazione di una parte del portafoglio riconducibile a Project Dream, recentemente ceduto da Fondazione Enpam a un primario investitore internazionale che ha nominato la Sgr come società di gestione.
«Con questa operazione – informa una nota –, InvestiRE Sgr avvia la valorizzazione dell’ex patrimonio dell’Ente nazionale di previdenza e assistenza medici dopo aver annunciato, lo scorso marzo, di aver perfezionato l’acquisto di 25 immobili, per un valore di circa 300 milioni, facenti parte dello stesso portafoglio Dream e oggetto di una procedura competitiva indetta dall’Ente per la dismissione e valorizzazione di una quota del proprio patrimonio immobiliare».

Loading...

Gli immobili della procedura «Project Dream»

A marzo, infatti, si era arrivati alla firma definitiva della maxi-vendita del portafoglio Enpam ad Apollo global management. Cessione dalla quale sono scaturite altre operazioni collaterali. Si era così conclusa la procedura di vendita Project Dream, iniziata nel 2019 e che aveva visto in gara 43 operatori immobiliari italiani e internazionali.
Nel dettaglio gli americani di Apollo hanno acquistato dall’ente di previdenza di medici e odontoiatri un pacchetto di 68 immobili sparsi sul territorio nazionale per il controvalore di 842 milioni di euro. Immobili con diverse destinazioni d’uso, dagli uffici agli hotel, dalla logistica al residenziale. Una parte del portafoglio (11 immobili tra Roma e Milano, 75mila mq del valore di oltre 300 milioni), come era stato definito già a suo tempo, era stata ceduta alla Coima di Manfredi Catella. Kryalos Sgr e Investire Sgr erano state scelte per gestire e valorizzare il restante portafoglio. In particolare, sono stati assegnati a Kryalos 26 immobili, tra cui alcuni trophy asset per un valore stimato intorno ai 280 milioni di euro e Altri 300 milioni di euro vengono conferiti in fondi di Investire Sgr. Per le attività di valorizzazione la Sgr ha costituito tre fondi immobiliari, di cui due a destinazione residenziale – Basiglio e Hestia – per gli immobili localizzati nella città di Milano, e un terzo fondo a destinazione mista residenziale e strumentale (fondo Aiace) in cui sono confluiti prevalentemente immobili ubicati a Roma.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter RealEstate+

La newsletter premium dedicata al mondo del mercato immobiliare con inchieste esclusive, notizie, analisi ed approfondimenti

Abbonati