dopo lo stallo sul nome di minenna

Ipotesi Paolo Savona per la presidenza Consob. Con una nuova partita sugli Affari europei


default onloading pic
(12386)

1' di lettura

Spunta a sorpresa il nome di Paolo Savona per la presidenza della Consob. Il nome del ministro degli Affari europei circola insistentemente in queste ore nei palazzi romani. Potrebbe essere la soluzione trovata dal governo giallo-verde per uscire dallo stallo rispetto alla candidatura interna di Marcello Minenna, su cui penderebbe il “veto” del Quirinale. L’indiscrezione sul nome di Paolo Savona per la presidenza Consob era partita nel pomeriggio da un blog, dopo che già era circolato anche il nome di Luigi Zingales. Il ministro Savona, interpellato dai giornalisti, aveva replicato, senza smentire: «Non so cosa stia succedendo dietro le mie spalle».

Savona risponderebbe a quel profilo di alto livello che M5s e Lega vorrebbero scegliere per questa autorithy, anche se in ambienti politici non si nascondono le conseguenze che una simile decisione potrebbe avere in merito all’eventuale ricerca del sostituto al ministero degli Affari europei. Si aprirebbe una nuova partita tra Movimento Cinque Stelle e Lega, che ritiene propria la casella del ministero. Ma il premier Conte potrebbe rivendicare per sé l’interim.

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...