Ipotesi rimpasto di governo: da Tria a Trenta, ecco le poltrone a rischio

7/7Politica

Ipotesi rimpasto di Governo / Elisabetta Trenta, ministro della Difesa

Elisabetta Trenta (Ansa)

Un'altra poltrona che potrebbe registrare un cambiamento del titolare, o della titolare (come in questo caso), è quella su cui siede Elisabetta Trenta, scelta da M5s alla guida del ministero della Difesa. Di recente Trenta ha espresso perplessità su alcune dichiarazioni e uscite del collega Matteo Salvini, vicepremier e responsabile del Viminale. L'ultimo caso è quello del tweet di Salvini durante la visita in Israele, nel quale il leghista ha puntato il dito contro «i terroristi islamici di Hezbollah» che «scavano tunnel e armano missili per attaccare il baluardo della democrazie in questa regione (Israrele, ndr)». L'uscita del vicepremier ha destato «preoccupazione» e «imbarazzo» in ambienti del ministero della Difesa e del comando italiano Unifil in Libano. Ancora prima, Trenta aveva frenato sulla reintroduzione della leva obbligatoria, prospettata da Salvini. Non è nemmeno piaciuto l'attivismo promosso in più di un'occasione dal responsabile dell'Interno in Libia. Un nome che circola per sostituire Trenta è quello di Riccardo Fraccaro, attuale ministro per i Rapporti con il parlamento (dato in corsa anche per il ministero delle Infrastrutture).

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti